Auckland City campione d’Oceania 2011

L’Auckland City supera 4-0 l’Amicale e conquista per la terza volta il titolo di campione d’Oceania. Dopo il 2-1 ottenuto in trasferta a Port Vila nella finale di andata, i neozelandesi hanno chiuso in grande stile la O-League 2010-11 con un perentorio 4-0 a Kiwitea street.

Auckland City FC

Auckland City FC: vincitori dell'O-League 2011

Spinta dai propri sostenitori, ansiosi di rivedere i kiwis ad Abu Dhabi per ripetere il quinto posto di due stagioni fa, l’Auckland City ha aperto le marcature al 26′ con una spettacolare conclusione al volo di Feneridis dalla distanza. Il raddoppio nella ripresa dal dischetto per merito di Koprivcic al 62′. Dieci minuti più tardi arrivava il terzo gol con Manel Exposito, altri dieci e McGeorge, entrato da pochi secondi al posto di Koprivcic, siglava il 4-0 finale.
La squadra allenata dal duo Tribulietx-McFarland è la prima a qualificarsi per il Mondiale per club 2011. Una novità rispetto agli anni precedenti, nei quali era la Concacaf ad eleggere la prima campione continentale, quest’anno è toccato all’Oceania e all’Auckland City, che hanno preceduto di due settimane i campioni di Centro e Nord America che verranno definiti nella doppia finale tra Monterrey e Red Salt Lake, in programma i prossimi 21 e 28 aprile. ECL OCEANIA


O-LEAGUE 2010-11 – Finale ritorno / Auckland, Kiwitea street

AUCKLAND CITY-AMICALE 4-0 (1-0)

Auckland City: Spoonley, Berlanga, Hogg, Pritchett, Mulligan (85′ Corrales), Exposito, Koprivcic (81′ McGeorge), Feneridis, Dickinson (73′ Milne), Vicelich, Vidal. Allenatori: Tribulietx-McFarland
Amicale: Mansale, Paul, Sese Ala (74′ Malas), Sale, Yelou (85′ Chilia), Masauvakalo, Daudau, Deramoa, Bongnaim, Wetney, Waita (80′ Anisua). Allenatore: Luke Eroi

Arbitro: Norbert Hauata (Tahiti)
Reti: Feneridis 26′, Koprivic 62′ rig, Esposito 72′, McGeorge 82′

Breve sintesi di Auckland City-Amicale

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.