Fenerbahce e Basilea: finali perfetti

Sow e Webo: confezionano l'1-0 del Fenerbahce sul Viktoria PlzenSolo Tottenham e Lazio possono dirsi già sicure dei quarti di finale di Europa League, tutto ancora da giocare per altre. Un rigore trasformato da Raul Rusescu alla mezz’ora dà il successo allo Steaua sul Chelsea di Rafa Benitez. Il Chelsea meno di un anno fa si laureava campione d’Europa: chi se lo ricorda più? L’1-0 è risultato che i Blues possono tranquillamente ribaltare a Stamford Bridge, ma la posizione del tecnico spagnolo è sempre più complicata: aver ripetuto che comunque vada se ne andrà a fine stagione non è servito a tranquillizzare i tifosi del Chelsea che lo vorrebbero via subito. E questi risultati sono altra benzina sul fuoco.

Più complicata la rimonta che dovrà portare a termine lo Zenit di Luciano Spalletti, sconfitto 2-0 dal Basilea nel finale di gara. Gli svizzeri sbloccano il risultato all’83′ col cileno Diaz e raddoppiano al 94′ con Alexander Frei che trasforma il rigore concesso dall’arbitro italiano Orsato per fallo (con espulsione) del portoghese Neto.

Nessun gol in Anzhi-Newcastle e Levante-Rubin. Un’autorete dà il successo al Benfica sul Bordeaux: sfortunata deviazione del portiere transalpino Cedric Carrasso che di spalle mette dentro la palla respinta dalla traversa sul tiro dal limite di Rodrigo. Un gol di testa all’83′ del centravanti camerunense Pierre Webo (su sponda aerea del compagno di reparto Moussa Sow) assicura il successo in trasferta al Fenerbahce sul campo del Viktoria Plzen. Il club turco ha mezzi e uomini per sorprendere ancora. Fra una settimana il ritorno. ECL EUROPA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.