Quella bella dozzina

No, non è un nuovo film di guerra a più di 50 anni di distanza da quello famosissimo diretto da Robert Aldrich. Dodici sono le reti con cui Corinthians e Boca Juniors hanno messo in cassaforte i quarti di finale della Coppa Libertadores 2018. A farne le spese sono state le malcapitate Deportivo Lara e Alianza Lima. Nel gruppo 7 i venezuelani a Barquisimeto vengono travolti dalla tripletta di Jadson, dalla doppietta di Junior Dutra (entrato a fine match proprio per l’ex San Paolo e Shakhtar Donetsk) e dai centri di Sidcley e Romero (che bella la sua mezza rovesciata!). I ragazzi di Fabio Carille con questo successo esterno raggiungono quota 10 punti in classifica, 3 in più dell’Independiente (ieri solo 1-1 con il Millonarios) prima inseguitrice a 90′ dalla fine della fase a gironi.
Goleada come detto anche per gli Xeneizes che nella sesta giornata del raggruppamento 8 hanno rifilato una cinquina all’Alianza. Gli argentini di Guillermo Barros Schelotto chiudono la pratica nei primi 45′ con le reti di Cardona, Fabra e la doppietta di Abila. A inizio ripresa c’è gloria anche per l’ex juventino Carlos Tevez che fissa il risultato sul 5-0. Vittoria (la quinta su sei turni) anche per la capolista Palmeiras che supera il Junior 3-1 mettendo in evidenza un grande Borja autore di tutte le reti brasiliane.
Dopo le partite di questa settimana conquistano il passaggio del turno anche Gremio e Cerro Porteno nel gruppo 1, l’Atletico Tucuman in quello 3 e il Flamengo nel 4 grazie al vittoria interna per 2-0 (doppio Everton Ribeiro) sull’Emelec eliminato insieme al Santa Fé.
Nell’ultima giornata di fase a gironi (in programma i prossimi 23, 24 e 25 maggio) qualificazioni ancora da decidere nel raggruppamento 2 per prima e seconda piazza, e solo per la seconda in quelli 5, 6 e 7. LECHAMPIONS AMERICA