© 2018 LC. All rights reserved.

Preliminari Uefa Champions League: Ajax e Celtic ok

I successi casalinghi di Celtic e Ajax chiudono l’andata del Secondo turno preliminare dell’Uefa Champions League 2018-19, che si concluderà con la finale al Wanda Metropolitano di Madrid.

Percorso solo agli inizi per le pretendenti al titolo continentale, anche se delle favorite in questa fase non c’è traccia. Scozzesi e olandesi però sono gli unici a poter esibire la Coppa Campioni in bacheca: ben quattro l’Ajax, tre conquistate ai tempi di Cruyff, una il Celtic, nella finale di Lisbona ’67 contro l’Inter di Herrera. Vederle costrette a disputare i preliminari ė un chiaro segno di quanto entrambe si siano allontanate dalla vetta del calcio europeo, pur continuando a essere i club più rappresentativi dei rispettivi campionati. Alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam i Lancieri superano 2-0 gli austriaci dello Sturm Graz: al 15′ Ziyech è pronto a punire la “kariussata” di Lackner e al 57′ Schone firma il raddoppio, che fa intravedere agli olandesi il quasi derby con i belgi dello Standard Liegi.

Successo in rimonta per il Celtic, che supera 3-1 il Rosenborg nella sfida più intrigante del Secondo turno. Per gli scozzesi è stata la serata del 20enne ex gioiellino del Psg Odsonne Edouard, che pareggia allo scadere del primo tempo il vantaggio ospite siglato da Meling al 15′ su assist dell’ex juventino Nicklas Bendtner, e sigla il 3-1 con un assolo in contropiede concluso con un bel lob ai danni del neoentrato Soderlung. Tra le due segnature di Edouard il provvisorio 2-1 scozzese, firmato da un’altra vecchia conoscenza del calcio italiano, l’ex genoano Ntcham. La vincente affronterà i greci dell’Aek Atene.

Tra i altri risultati da segnalare la cinquina della Dinamo Zagabria ai danni degli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva, il 3-0 della Stella Rossa Belgrado sul Suduva e il sorprendente 2-1 del Paok Salonicco sul Basilea. L’1-0 esterno del Malmoe, finalista della Coppa Campioni 1979, in casa del Cluj mette gli svedesi in condizione di sperare nei playoffs: al turno successivo affronterebbero la vincitrice tra Ludogorets e Videoton (0-0), avversari più che abbordabili. LECHAMPIONS EUROPA