UEFA Champions League: falsa partenza per City e CR7

Si è conclusa mercoledì sera la due giorni della prima giornata della fase a gironi dell’UEFA Champions League 2018-19. E le sorprese non sono mancate. Due in particolare: la sconfitta interna del Manchester City con l’Olympique Lione e la prima espulsione in 158 partite di Champions per Cristiano Ronaldo. Partiamo da quest’ultima avvenuta alllo stadio Mestalla dopo soli 30′ di Valencia-Juventus. A dir poco esagerato il rosso sventolato dall’arbitro Brych al portoghese per un contatto con Murillo. Motivo? CR7 con l’ex interistaa  terra (non si sa perché) poggia la mano sulla testa del difensore per invitarlo a non esagerare. Tutto clamoroso ma per l’ex Real l’esordio in maglia bianconera finisce lì, e con le lacrime agli occhi. Ma per la squadra di Massimiliano Allegri la serata non è da buttare, anzi: l’esordio dà infatti i primi tre punti grazie alla doppietta di Pjanic che dal dischetto per due volte non perdona l’ex Neto.
Colpaccio esterno anche per il Lione che, come detto, a sorpresa compie il blitz in casa del City. Gli uomini di Genesio sbrigano la pratica già dopo i primi 45′ con Cornet e Fekir, nella ripresa, nonostante il grande forcing, i citizens riescono solo a accorciare le distanze con Bernardo Silva.
Agevoli vittorie esterne come da pronostico anche per Bayern Monaco e  Manchester United. I primi superano il Benfica col solito Lewandowski e Sanches mentre gli inglesi piegano lo Young Boys con la doppietta di Pogba e Martial. Altrettanto facili i successi tra le mura amiche per i campioni in carica del Real Madrid e per l’Ajax. Al Bernabeu la Roma dura un tempo poi viene travolta da Isco, Bale e Diaz, a Amsterdam i lancieri passeggiano con l’AEK Atene travolto da un doppio Tagliafico e da van de Beek. Ha chiuso la prima giornata il pareggio tra Viktoria Pilsen e CSKA Mosca: i cechi partono forte e vanno sul 2-0 grazie a Krmencik ma poi Chalov e Vlasic (rigore siglato al 95′) tolgono il sorriso al pubblico della Doosan Arena. Appuntamento con la seconda giornata ai prossimi 2 e 3 ottobre. LECHAMPIONS EUROPA