Dybala e Dzeko TREmendi, Mou barcolla e il Real cade

Dopo un avvio sotto tono in serie A, Paulo Dybala e Edin Dzeko trovano sorrisi nella seconda giornata della fase a gironi dell’UEFA Champions League 2018-19. Gli attaccanti di Juventus e Roma con le loro triplette hanno infatti regalato le vittorie contro Young Boys e Viktoria Pilsen. Due squadre certo non irresistibili nei gruppi H e G ma che permettono ai bianconeri di primeggiare a punteggio pieno (9 vittorie in 9 partite per l’armata di Allegri ieri ‘orfano’ di CR7 squalificato) e ai giallorossi di agganciare al secondo posto il Real Madrid ieri clamorosamente battuto dalla nuova capolista CSKA Mosca. Un pari casalingo (a reti bianche col Valencia) lascia José Mourinho nella graticola: gongolano i suoi detrattori che lo vorrebbero già alla porta prima del nuovo anno. Pareggio anche tra Olympique Lione e Shakhtar Donetsk: un bel 2-2 che nel raggruppamento F conferma i francesi al primo posto e ‘retrocede’ gli ucraini al terzo in virtù del successo del Manchester City (2-1) in casa dell’Hoffenheim. Ottima vittoria esterna (sull’AEK Atene) anche per il Benfica che così tallona il duo di testa formato dal Bayern Monaco e dall’Ajax ieri a Monaco capace di imporre l’1-1 ai campioni tedeschi. Non un bel momento per la squadra allenata da Niko Kovac che dopo il ko con l’Hertha Berlino (2-0) ha perso la leadership nella Bundesliga. LECHAMPIONS EUROPA