Sadio Mané (Liverpool) © 2019 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Messi risponde a CR7 e Mané lancia i reds

Barcellona e Liverpool sono le ultime squadre a qualificarsi per i quarti di finale dell’UEFA Champions League 2018-19. Sui blaugrana erano pochi i dubbi (anche se il momentaneo 2-1 sull’Olympique Lione aveva dato un piccolo spavento), il 3-1 dei reds in casa del Bayern Monaco è invece una bella impresa. Il doppio 0-0 casalingo si sapeva era arma a doppio taglio per gli spagnoli e i tedeschi: difficile immaginare di subire gol e di passare ugualmente al turno successivo. Per molti, non per il Barca di Leo Messi. Il campione argentino ha trascinato la squadra di Valverde con una doppietta (nuovo capocannoniere del torneo con 8 centri come Robert Lewandowski che non andrà oltre) e due assist per il 5-1 finale (di Coutinho, Piqué e Dembélé le altre reti e di Tousard quella della bandiera) contro i malcapitati francesi che obiettivamente di più non potevano permettersi. Otto gol per la pulce che dopo la sfida ha fatto i complimenti al suo eterno rivale: “Ciò che hanno fatto ieri Ronaldo e la Juventus è stato impressionante, è stata una grande sorpresa, la Juve ha travolto l’Atletico. Personalmente pensavo che opponessero maggior forza. La Juve ha un grande potenziale e per Cristiano è stata una notte magica. Il sorteggio? Il City e la Juve sono molto forti, l’Ajax è uno squadrone di gente giovane, il Porto ostico, chiunque ci capiti sarà duro da superare”. E potrebbero capitare (venerdì alle 12 il sorteggio a Nyon) anche gli altri tre club anglosassoni ancora in tabellone: Tottenham, Manchester United o Liverpool. I reds a Monaco hanno travolto il Bayern con la doppietta di Mané e van Dijk che hanno reso indolore l’autorete di Matip. Prova di forza per gli uomini di Klopp mai in difficoltà con i bavaresi che ieri hanno praticamente chiuso un ciclo e sono chiamati alla ricostruzione. Difficile immaginare Ribery, Muller e Robben ancora protagonisti e anche il futuro di Lewandowski e del tecnico Niko Kovac è tutto da decidere. LECHAMPIONS EUROPA

UEFA Champions League 2018-19 – Ritorno ottavi di finale

BARCELLONA-OLYMPIQUE LIONE 5-1 / Barcellona, Camp Nou

Barca: ter Stegen, Piqué, Jordi Alba, Sergi Roberto (83′ Semedo), Lenglet, Rakitic, Sergio Busquets, Coutinho (70′ O. Dembélé), Arthur (74′ Vidal), Messi, Suarez. All. Valverde.
Lione: Lopes (34′ Gorgelin), Marcelo, Marcal, Dubois, Mendy, Denayer, NDombèlé, Tousaert, Depay (73’Traoré), Fekir, M. Dembélé. All. Genesio

Arbitro: Marciniak (Polonia)
Reti: Messi rig 17′, 78′, Coutinho 31′, Piqué 81′, O. Dembélé 86′; Tousart 58′
Ammoniti: Lenglet; Marcal, M. Dembélé

BAYERN MONACO-LIVERPOOL 1-3 / Monco, Allianz Arena

Bayern: Neuer, Rafinha, Hummels, Alaba, Sule, Ribery (61′ Coman), Javi Martinez (72′ Goretzka), Rodriguez (79′ Sanches), Alcantara, Gnabry, Lewandowski. All. Kovac
Liverpool: Alisson, Matip, va Dijk, Robertson, Alexander-Arnold, Milner (87′ Lallana), Wijnaldum, Henderson (13′ Fabinho), Firmino (83′ Origi), Salah, Mané. All. Klopp

Arbitro: Orsato (Italia)
Reti: Matip aut 39′; Mané 26′ 84′, va Dijk 69′
Ammoniti: Alcantara, Sanches; Matip, Robertson, Fabinho