Sanchez e Barovero ingabbiano il Tigres

I Rayados di Monterrey si sono aggiudicati la partita di andata della finale di Concacaf Champions League 2019. Lo hanno fatto in un infuocato e gremitissimo stadio Universitario, casa del Club Tigres de la UANL. Il derby messicano, che regalerà la Champions del centro-nord America, è iniziato quindi con un blitz. Successo esterno quello degli uomini allenati da Diego Alonso arrivato grazie a un bel primo tempo, una grande incornata di Nicolas Sanchez e un Marcelo Barovero in serata di grazia. Nulla ha potuto Guzman sulla conclusione del difensore argentino bravo a saltare più in alto di tutti sul calcio d’angolo calciato da Pabon prima del riposo. Un vantaggio meritato quello degli ospiti che in precedenza erano andati vicinissimi al gol prima con Hurtado poi con lo scatenato Sanchez che ha colpito un palo clamoroso pochi minuti prima di andare in rete di testa. Nella ripresa i padroni di casa aumentano il ritmo per trovare il pari ma al posto suo trovano un immenso Barovero. L’estremo difensore blinda risultato e vittoria con almeno quattro interventi decisivi. Il primo su una conclusione dal limite dell’area al volo di Rafael Carioca, il secondo su una punizione di Valencia, il terzo su un sinistro velenoso da posizione impossibile di Duenas. Monterrey rischia anche prima del triplice fischio di Pitti ma prima la mira non precisa di Pizarro (tentativo di testa fuori da posizione favorevole) poi il quarto prodigio del numero 1 ospite, stavolta su un potente sinistro di Quinones, lasciano invariato il risultato. Il Club Tigres de la UANL cercherà l’impresa per la sua prima Champions il prossimo 2 maggio a Guadalupe: difficile trovarla giocando solo un tempo come nei primi 90′ e con un Barovero in formissima. Al Monterrey per mettere le mani sulla quarta Concacaf basterà invece anche un pareggio. LECHAMPIONS AMERICA

Concacaf Champions League 2019 – Andatao Finale / San Nicolas de los Garza, stadio Universitario

Tigres-Monterrey 0-1

TIGRES: Guzman, Ayala, Meza, Salcedo, Carioca, Duenas, Aquino (59′ Damm), G. Pizarro, Vargas (60′ Gignac), Valencia, Quinones. All. Ferretti
MONTERREY: Barovero, Sanchez, Layun, Medina, Ortiz, R. Pizarro, Gallardo, Pabon (88′ Vangioni), Funes Mori, Hurtado (72′ Meza), Rodriguez (89′ Cantù). All. Alonso

Arbitro: Pitti (Panama)
Reti: Sanchez 43′
Ammoniti: Ayala; Sanchez, Ortiz, Gallardo, Hurtado