Marouane Fellaini (Shandong Luneng) © 2019 LECHAMPIONS. All rights reserved.

AFC: Cannavaro rischia, Fellaini gol e ottavi

Sono già undici le squadre qualificate agli ottavi di finale dell’AFC Champions League 2019. Per conoscere il nome delle altre cinque bisognerà attendere la sesta giornata della fase a gironi. E il prossimo 22 maggio a rischiare di non giocare la fase a eliminazione diretta è un italiano: Fabio Cannavaro, tecnico del Guangzhou Evergrande. I campioni del 2013 (Marcello Lippi in panchina) e del 2015, nel gruppo F, ieri hanno perso di misura (1-0, decisivo Sasaki) in casa del già qualificato Sanfrecce Hiroshima e sono stati scavalcati in classifica dal Daegu che ha travolto il Melbourne Victory con un secco 4-0. Proprio i coreani saranno i prossimi avversari dei cinesi che a Canton avranno solo un risultato utile per non essere clamorosamente eliminati.
Con il Sanfrecce passano il turno anche Zob Ahan e Al Nassr, Al Wahda e Al Ittihad, Al Hilal e Al Duhail, Al Sadd, Jeonbuk, Ulsan e Shandong Luneng. Quest’ultima, con l’italiano Graziano Pellé in panchina perché non al meglio, ha messo in cascina gli ottavi grazie a un gol in extremis di Marouane Fellaini che è valso il 2-1 in rimonta contro il Gyeongnam. Secondo gol in tre gare quindi per l’ex Manchester United nella Champions asiatica, dopo quello realizzato nel successo di un mese fa contro il Johor Darul Ta’zim. Oltre che per il Guangzhou sfide da dentro o fuori ci saranno anche nel girone D con Al Ahli-Pakhtakor e in quello G con Urawa Reds-Beijing Guoan. LECHAMPIONS ASIA