Urna Champions League © 2019 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Osso duro per Ringhio

Si sono svolti poco fa a Nyon, in Svizzera, i sorteggi per gli ottavi di finale dell’UEFA Champions League 2019-20. Non potevano chiedere di meglio Juventus e Atalanta, al Napoli è invece andata male. Al San Paolo arriveranno infatti il neo Pallone d’oro Leo Messi e il suo Barcellona. La Juventus ha pescato una delle seconde meno forti: l’Olympique Lione guidato dall’ex tecnico della Roma Garcia. L’Atalanta trova una delle prime più agevoli: il Valencia. I napoletani del nuovo corso condotto da Gennaro Gattuso (al timone dei partenopei da pochi gironi al posto dell’esonerato Carlo Ancelotti in procinto di passare all’Everton) dovranno assimilare presto tutta la grinta del loro nuovo allenatore per potersi misurare alla pari contro i blaugrana. Bianconeri e nerazzurri invece hanno le carte in regola per raggiungere i quarti di finale: imperativo non prendere sotto gamba l’impegno, condizione imprescindibile.
Tra le altre sfide da segnalare quelle tra Real Madrid e Manchester City e tra Chelsea e Bayern Monaco. Sulla carta agevoli gli impegni del campione d’Europa in Carica del Liverpool con l’Atletico Madrid, del Tottenham col Lipsia e del Paris Saint Germain contro il Borussia Dormund. Le gare d’andata sono previste per il 18/19 e 25/26 febbraio 2020 mentre quelle di ritorno per il 10/11 e 17/18 marzo. L’orario d’inizio sarà alle 21:00. LECHAMPIONS EUROPA

I commenti dopo il sorteggio

Pavel Nedved, vice presidente della Juventus: “È andata bene. Ho visto ottavi di finale che sono veramente fuochi d’artificio. Non ci possiamo lamentare, l’anno scorso è andata peggio con l’Atletico Madrid. Oggi possiamo essere contenti anche se in Champions League, se non arrivi in forma tra febbraio e marzo, non passi di sicuro. I precedenti con il Lione? I numeri non contano niente, importa la forma di quel momento. Questa è una cosa molto importante, su cui stiamo attenti e stiamo lavorando”.

Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta: “Poteva andare peggio, ce la giochiamo. Siamo contentissimi di quello che stiamo facendo. Dobbiamo imparare, siamo andati all’Università, le prime partite sono andate male, poi abbiamo migliorato. Onestamente avrei detto che l’ideale era proprio il Valencia, ma sarà comunque una partita durissima, loro sono una squadra esperta e solida».

Rino Gattuso, allenatore del Napoli: “Il Barcellona è una grande squadra. Sarà una grande sfida, due gare affascinanti. Le affronteremo senza paura”.

Ecco gli accoppiamenti

Borussia Dortmund-Paris Saint Germain
Real Madrid-Manchester City
Atalanta-Valencia
Atletico Madrid-Liverpool
Chelsea-Bayern Monaco
Olympique Lione-Juventus
Tottenham-Lipsia
Napoli-Barcellona