AFC: Xavi, Pato e Hulk agli ottavi

Gli ex campioni in Europa, ora campioni in Asia, Xavi, Pato e Hulk hanno conquistato con le loro squadre gli ottavi di finale nell’AFC Champions League 2018. Stiamo parlando rispettivamente dell’Al Sadd, del Tianjin Quanjian e dello Shanghai SIPG. Partiamo dal gruppo C dove il centrocampista ex Barca e compagni hanno centrato la qualificazione dopo la vittoria ottenuta nel quinto turno della fase a gironi contro l’Al Wasl. A Doha la squadra allenata da Jesualdo Ferreira ha piegato gli arabi con la doppietta siglata all’inizio dei due tempi da Baghdad Bounedjah. Delizioso il secondo centro del numero 11 di casa che ha superato Abdulla con un colpo di tacco sull’assist di Afif. Inutile il gol bandiera siglato da Caio nei minuti di recupero.
Nel raggruppamento E il Tianjin di Pato ha passato il turno da seconda dietro il Jeonbuk Motors. La matematica certezza è arrivata con il successo esterno in extremis (era l’89’) sul Kitchee firmato da un’altra vecchia conoscenza del calcio europeo: l’ex attaccante francese del Colonia Anthony Modeste.
Nel girone F lo Shanghai, dove milita anche l’ex Chelsea Oscar, ha ottenuto la qualificazione pareggiando 1-1 con il Kawasaki Frontale. E Hulk è stato protagonista in negativo per aver sbagliato al 22′ (sullo 0-0) un penalty. Nella ripresa, al 68′, ci ha pensato Elkeson a dare il vantaggio ai cinesi di Vitor Pereira che però subito dopo sono stati raggiunti da Chinen.
Ottavi di finale, oltre che per l’Al Duhail (col successo di martedì scorso in casa del Zob Ahan quinta vittoria su cinque partite), anche per Al Ahli Jeddah, Esteghlal e Kashima Antlers. I prossimi 16, 17 e 18 aprile le partite valide per la sesta e ultima giornata della fase a gironi. LECHAMPIONS ASIA