Al Real Var bene così

Se il Gremio aveva deluso col Pachuca cosa dire del Real Madrid contro l’Al Jazira? I campioni d’Europa in carica contro gli arabi hanno ottenuto solo a nove minuti dalla fine il 2-1 che vale la finale del Mondiale per club 2017, dove affronteranno i sudamericani.
Prima della sfida col Real l’allenatore dell’Al Jazira Henk Ten Cate aveva promesso “almeno tre autobus davanti alla porta”. Non ha avuto bisogno di arrivare a tanto per mettere in difficoltà i Blancos (oggi in tenuta nera). I madrileni bucano il muro arabo solo alla mezz’ora con Casemiro, ma la rete del brasiliano viene annullata grazie al Var, che rileva un fuorigioco di Benzema. Serata da dimenticare per il centravanti francese del Real, che non trova la via della rete, colpisce due pali e involontariamente nega il gol al compagno.
Serata opaca per molti dei giocatori di Zidane, frustrati dalla formidabile serata del portiere avversario Ali Khaseif, che per ben otto volte nega il gol agli spagnoli. E l’Al Jazira ne approfitta al 41′ con Romarinho che dà agli arabi il vantaggio, usando la “sagoma” Varane per nascondere la palla a Navas prima di batterlo con un rasoterra sul palo alla sua sinistra. Se l’1-0 per gli arabi era risultato difficile da pronosticare, impossibile credere al 2-0 firmato da Boussoufa. Ma quel che il Var toglie, il Var dà e il Real stavolta beneficia della tecnologia, che annulla per fuorigioco di centimetri il raddoppio in contropiede dei campioni degli Emirati.
Lo scampato pericolo di una figuraccia epocale e l’infortunio che toglie dal campo al 51′ il muro Ali Khaseif, sostituito tra i pali da Al Senani, spinge avanti i madrileni, che al 53′ trovano l’1-1 con un preciso destro di Cristiano Ronaldo su assist di Modric. Sesta rete nella competizione per il portoghese, che supera Messi e Suarez nella classifica dei migliori marcatori della storia del torneo.
Seguono la doppietta di pali di Benzema e la sostituzione del francese col rientrante Gareth Bale, che al primo tocco, all’81’, trova il gol partita. Supplementari evitati, brutta figura pure. Il Real visto oggi avrebbe difficoltà con chiunque. Per fortuna degli spagnoli, il Gremio non sembra in condizioni migliori. Tutt’altro. LECHAMPIONS

Mondiale per Club – Semifinale / Abu Dhabi, Sheikh Zayed Sports City

AL JAZIRA-REAL MADRID 1-2

Al Jazira: Khaseif (51′ Al Senani), Juma, Fayez, Ali Ayed, Al Attas, Alhammadi (60′ Al Otaiba), Boussoufa, Yousef (72′ Al Ghilani), Romarinho, Obaid, Mabkhout. All. ten Cate
Real Madrid: Navas, Marcelo, Nacho, Varane, Hakimi, Modric, Casemiro, Isco (68′ Asensio), Kovacic (68′ Vazquez), Ronaldo, Benzema (81′ Bale). All. Zinedine Zidane

Arbitro: Sandro Ricci (Brasile)
Marcatori: Romarinho 41′; Ronaldo 53′, Bale 81′
Ammoniti: Ali Ayed