Derby al San Lorenzo. River che tonfo!

Si è conclusa nella notte tra giovedì e venerdì la due giorni in cui si disputavano le partite di andata dei quarti di finale della Coppa Libertadores 2017. I risultati più sorprendenti sono sicuramente stati i brutti ko per il Lanus e per il River Plate. I primi hanno perso il derby in casa del San Lorenzo de Almagro, i secondi sono stati travolti dal Wilstermann. Partiamo dal match disputato a Buenos Aires che i rossoblù si sono meritatamente aggiudicati grazie alla doppietta di Nicolas Blandi. L’ex giocatore del Boca Juniors poco dopo la mezz’ora infila Andrada (comunque ottima la sua prova) con un destro imprendibile da appena dentro l’area, poi,a inizio ripresa, non sbaglia il penalty concesso dall’arbitro Roldan per un ingenuo fallo di Gomez sullo stesso numero 9 di Aguirre.
E’ andata ancora peggio al River che in Bolivia ne ha prese tre dalla sorprendente squadra allenata da Mosquera. Allo stadio Felix Capriles di Cochabamba il match si sblocca dopo soli 5′ grazie alla stupenda girata al volo di Zenteno sul corner di Bergese. La reazione degli argentini si limita al calcio di punizione di Martinez agilmente bloccato da Olivares. A inizio ripresa i padroni di casa colpiscono nuovamente: bellissimo il colpo di testa in tuffo di Alvarez sul cross di Chavez. Ancora niente da fare per Lux. Confusione completa per i millionarios che all’82’ subiscono il terzo gol da Machado. Semifinale davvero lontana per loro.
Le altre due sfide vedevano protagoniste le brasiliane. Botafogo e Gremio a Rio de Janeiro non sono andate oltre il pari a reti bianche, il Santos ha invece messo in cascina un promettente 1-1 (Alvez risponde a Bruno Henrique) in casa del Barcelona de Guayaquil. La prossima settimana la gare di ritorno. LECHAMPIONS AMERICA