Radamel Falcao (Monaco) © 2017 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Derby madrileno e Monaco-Juve

In molti ritenevano il Monaco la squadra meno pericolosa per la Juventus fra le tre che potevano essere sorteggiate a Nyon. Chi era di questo pare è stato accontentato. Sarà infatti il club del Principato a sfidare i bianconeri nella semifinale dell’UEFA Champions League 2016-17. Primi 90′ in Francia il prossimo 3 maggio, ritorno una settimana dopo a Torino. Monaco e Juve si sono affrontate nella semifinale 1997/98, quando la Vecchia Signora si impose tra andata e ritorno per 6-4. Monegaschi battuti anche nei quarti del 2014/15, allora fu sufficiente un penalty di Arturo Vidal. Molto prestigioso in questo torneo il cammino dei ragazzi di Leonardo Jardim nella fase a eliminazione diretta: agli ottavi di finale eliminato il Manchester City, due giorni fa a fare le valigie dopo i quarti è stato il Borussia Dormund. Impegno quindi da non prendere ovviamente sottogamba per i campioni d’Italia (soprattutto per la difesa che dopo il trio Neymar-Messi-Suarez se la vedrà con la coppia delle meraviglie Mbappé-Falcao) che nel match di andata saranno orfani di Khedira squalificato dopo la duplice sfida col Barca.
L’altra sfida è ormai un classico: Real-Atletico Madrid. L’undici di Zinedine Zidane giocherà la prima gara al Bernabeu il 2 maggio mentre il 9 maggio ci sarà il ritorno al Vicente Calderon. Nei tre ultimi incroci Simeone si è inchinato alle merengues due volte in finale (2014 e 2016) e una volta ai quarti (2015), stavolta tenterà di sfatare il tabù e di arrivare a Cardiff (finale in programma il prossimo 3 giugno) facendo sua una semifinale. LECHAMPIONS EUROPA