Recopa 2017: primo round alla Chapecoense

La Chapecoense si è aggiudicata la finale di andata della Recopa 2017. Il successo di misura mette i brasiliani in leggero vantaggio sui colombiani dell’Atletico Nacional per definire chi succederà al River Plate nell’albo d’oro della Supercoppa Sudamericana.
All’Arena Condà di Santa Catarina i padroni di casa di Vagner Mancini impiegano poco più di 20′ per portarsi in vantaggio sull’Atletico Nacional. Una bella azione di Joao Pedro viene interrotta dal mani in area di Bocanegra (ammonito nell’occasione) e per l’arbitro paraguaiano Diaz de Vivar non ci sono dubbi: calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Reinaldo che manda la palla da una parte e Armani dall’altra. Timidissima la reazione dei colombiani allenati da Rueda che trovano il pari solo al 60′ e solo grazie ad una giocata spettacolare di Torres. Imprendibile per Artur Moraes il sinistro da fuori area del 32enne centrocampista che si insacca sotto l’incrocio dei pali. Il risultato di parità dura fino al 75′: momento in cui Luiz Otavio (in campo dal 1′ della ripresa per Douglas Grolli) non sbaglia il colpo di testa sul cross dello scatenato Reinaldo, di gran lunga il migliore in campo. Tra un mese si ‘replica’ in Colombia. LECHAMPIONS AMERICA

Recopa Sudamericana 2017 – Finale Andata, Santa Catarina, Arena Condà

CHAPECOENSE-ATLETICO NACIONAL 2-1 (1-0)

Chapecoense: Artur Moraes, Apodi, Douglas Grolli (46′ Luiz Otavio), Reinaldo, Nathan, Joao Pedro, Andrei Girotto, Luiz Antonio (66′ Moises Ribeiro), Tulio de Melo (72′ Wellington Paulista), Arthur, Rossi. All. Vagner Mancini
Atletico Nacional: Armani, Henriquez, Bernal (78′ Mosquera), Diaz, Bocanegra, Aguilar, Torres, Arias, Moreno (72′ Ramirez), Ruiz, Ibarguen (89′ Rodriguez). All. Rueda

Arbitro: Mario Diaz de Vivar
Reti: 24′ Reinaldo rig, 74′ Luiz Otavio; 59′ Torres
Ammoniti: Apodi; Henriquez, Bocanegra, Arias