Edu Vargas (Club Tigres) © 2017 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Tigres e Dallas avanti

Club Tigres e Dallas non ‘steccano’ gli impegni casalinghi valevoli per l’andata delle semifinali di Concacaf Champions League 2016-17. Due a zero dei messicani sul Whitecaps, due a uno degli statunitensi sul Pachuca. Partiamo dalla squadra allenata da Ricardo Ferretti che allo stadio Universitario de Nuevo Leon ha faticato non poco per avere la meglio sui canadesi. Il match infatti è stato sbloccato solo al 66′ e per di più su autogol. Sfortunato l’intervento del centrale costaricano Waston sul cross dalla sinistra di Damm e Ousted è battuto. L’estremo difensore danese si arrende anche a 3′ dalla fine sul sinistro al volo da fuori area dell’ex napoletano Edu Vargas.
Due gol come detto anche per Dallas sugli altri messicani ancora in gara, quelli del Pachuca. I ragazzi di Alonso a Frisco, in Texas, però erano passati in vantaggio dopo soli 3′ ammutolendo il Toyota Stadium. Difesa di casa in bambola sulla bella giocata di Aguirre che dalla sinistra serve un’ottima palla a Jara che da pochi metri non sbaglia il penalty in movimento. Dopo aver rischiato il doppio svantaggio in almeno due occasioni, la squadra di Pareja riporta il risultato in parità allo scadere del primo tempo grazie a Urruti bravo a depositare in rete una respinta non perfetta di Blanco. Il pareggio ottenuto prima del riposo dà la carica giusta e al 58′ la rimonta è perfezionata da Acosta con una pregevole punizione dal limite che si insacca all’incrocio. Le gare di ritorno sono in programma i prossimi 5 e 6 aprile. Da lì usciranno le pretendenti alla coppa. LECHAMPIONS AMERICA