Urawa Red Diamonds campione d’Asia 2017

Rafael aspetta l’88’ per siglare l’1-0 dell’Urawa Red Diamonds sull’Al Hilal e mettere la sua firma sulla conquista dell’Afc Champions League 2017. Per i giapponesi si tratta del secondo successo nella competizione, che arriva dieci anni dopo la vittoria sugli iraniani del Sepahan.
L’1-1 strappato dai Red Diamonds una settimana nella finale di andata a Riad, obbligava gli ospiti a fare la partita, concedendo ai padroni di casa la possibilità di giocare di rimessa. Ma i padroni di casa attendono ben poco e dopo neanche mezzo minuto di gioco sfiorano il vantaggio con Nagasawa, che si ripete all’8′, impegnando dal distanza Al-Mayoof. L’Al Hilal fa ben poco per sbloccare la partita e evitare alla finale lo stesso epilogo di tre anni fa quando gli arabi si dimostrano incapaci di ribaltare l’1-0 subito nella finale di andata contro gli australiani del Western Sydney Wanderers. La miglior “occasione” è un tiro sbilenco di Milesi che, allo scadere della prima frazione, non inquadra la porta.
Nella ripresa gli ospiti, nonostante gli inviti dalla panchina di Ramon Diaz a osare di più, fanno ancora meno e solo una gran parata di Al Mayoof nega il gol al colpo di testa di Yosuke Kashiwagi. Al 78′ Al Dawsari, dopo un fallo su Endo, viene espulso per somma di ammonizioni e lascia in dieci i biancoblu arabi.
Col vantaggio di un uomo in più arriva anche la segnatura dei padroni di casa. All’88’ Rafael da Silva, che aveva siglato la rete in trasferta dei giapponesi nell’1-1 dell’andata, sfugge alla difesa ospite e lascia partire un missile di collo destro che si insacca sotto l’incrocio dei pali alla sinistra di un incolpevole Al Mayoof. Gol splendido che illumina una brutta partita e assicura una conclusione degna e gloriosa alla cavalcata vincente dei Red Diamonds davanti al proprio pubblico.
Con la qualificazione dei neocampioni d’Asia è quasi completo il tabellone dei partecipanti al prossimo Mondiale per club, che si disputerà negli Emirati (che occasione mancata per l’Al Hilal e i propri sostenitori) dal 6 al 16 dicembre. I Red Diamonds si aggiungono a Pachuca, Auckland City, Real Madrid, Wydad Casablanca e all’Al Jazira, campione nazionale del paese ospitante. La prossima settimana si saprà chi tra Gremio e Lanus rappresenterà il Sud America. LECHAMPIONS ASIA

AFC Champions League 2017 – Ritorno Finale / Saitama, Saitama Stadium 2002

URAWA REDS-AL HILAL 1-0

Urawa: Nishikawa, Makino, Endo, Abe, Kashiwagi, Aoki, ugajin (74′ Mauricio), Nagasawa, Koroki (84′ Ljubijankic), Muto, Rafael Silva. All. Petrovic
Al Hilal: Al Maiouf, Hawsawi, Jahfali, Al Shahrani, Al Burayk, Al Abid, Al Faraj (68′ Al Qahtani), Al Dawsari, Otayf (88′ Al Shalhoub), Milesi, Khribin (62′ Fallatah). All. Diaz

Marcatori: Rafael Silva 88′
Arbitro: Irmatov (Uzbekistan)
Ammoniti: Makino, Ugajin, Koroki; Al Abid, Al Dawsari, Otayf, Al Qahtani. Espulsi: Al Dawsari