Abdalla El Said (Al Ahly)
Abdalla El Said (Al Ahly)

Ora le semifinali sono davvero a un passo. I successi di misura contro Sewé Sport e Leopards de Dolisié fanno fare un grande passo in avanti verso la fase a eliminazione diretta a ES Tunis e Al Ahly. Nella quarta giornata della fase a gironi della CAF Champions League 2013 gli egiziani devono però ringraziare anche lo Zamalek che, con identico punteggio (2-1, a El-Gouna Ahmed Eid e Salah Soliman rendono inutile il gol di Bacela), ha superato la capolista del gruppo A Orlando Pirates. Un successo che consente agli uomini di Mohamed Youssef di agganciarla in classifica. La squadra di Omog si è arresa alle reti di Abdalla El Said e Waleed Soliman che con un gol per tempo hanno regalato tre punti d’oro ai padroni di casa. L’Al Ahly deve qualcosa anche alla buona sorte: sull’1-1 i Leopards hanno avuto la possibilità di pareggiare ma Nzamba ha vanificato tutto fallendo un penalty al 42′ avrebbe potuto dare un esito diverso al match. Match che ha cercato di riaprire Beaullia (in campo dal 67′ al posto di Nzamba) siglando l’uno a due a 7′ dal triplice fischio di Diatta ma a quel punto era troppo tardi per una rimonta.

Nel gruppo B, come detto, fa festa l’ES Tunis: ai ragazzi guidati da Kanzari è bastata una rete del difensore centrale Yahia per sbarazzarsi del Sewé Sport e allungare a 9 punti in classifica. Il successo di misura sugli ivoriani di Gervais è stato reso ancora più importante dal pareggio tra Recreativo do Libolo e Cotonsport. Gli angolesi hanno fermato sull’uno a uno (Yedan risponde a Aguinaldo) i camerunensi di Desabre che perdono la testa della classifica (sono a quota 7) e nei prossimi due decisivi match devono guardarsi alle spalle dal ritorno sia dalla squadra di Miller Gomes (4 punti) sia dal Sewé (3). Proprio a quest’ultimo faranno visita il prossimo 15 settembre (il 14 ES Tunis-Recreativo) e in Costa d’Avorio, siamo certi, ci sarà da divertirsi. ECL AFRICA 

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.