Massimo Carrera
Massimo Carrera
Massimo Carrera vice allenatore della Juventus

La superba vittoria di campionato contro la Roma è già alle spalle. Ora è tempo di pensare alla Champions League: dopo l’ottimo 2-2 in casa del Chelsea, la Juventus ospita lo Shakhtar Donetsk  per la seconda giornata della fase a gironi. Gli ucraini sono una squadra temibile che nel primo turno del gruppo E ha facilmente vinto contro il Nordsjaelland e vanta uno score positivo di ben 25 partite senza sconfitte. Per questo motivo il vice allenatore dei bianconeri Massimo Carrera mette in guardia i suoi e pretende i tre punti che avvicinerebbero la qualificazione agli ottavi di finale in virtù dei due prossimi impegni, sulla carta più agevoli, contro i danesi.
 «Lo Shakhtar è una squadra molto tecnica, allenata da un allenatore che conosce bene il calcio italiano. Hanno giocatori molto bravi, ci sono dei brasiliani di valore. Sappiamo che sarà una partita difficile nella quale potremo anche soffrire. Non dobbiamo sbagliare l’approccio. La Juve deve aggredire l’avversario, non farlo respirare, tenendo in considerazione che si tratta di una squadra di tutto rispetto. Sappiamo che dobbiamo sempre lavorare: prima di fare discorsi sulle nostre possibilità di proseguire in questa competizione, dobbiamo battere lo Shakhtar».
Alla vigilia del match che, dopo tre lunghe stagioni da quel Juve-Chelsea 2-2, vede la Vecchia Signora tornare a giocare un match casalingo di Champions, ha parlato anche Giorgio Chiellini: «Sarà una grande emozione, già a Londra è stato emozionante tornare in questa competizione. Affrontiamo una squadra molto forte, sottovalutata dall’esterno. Speriamo di riempire questo stadio. E’ una partita decisiva, la vittoria ci potrebbe mettere in una posizione favorevole, ma dobbiamo pensare solo a questi 90 minuti. Noi non siamo i favoriti né per questa partita né per il girone. E’ una squadra con grande esperienza. Faremo la nostra partita perché abbiamo i mezzi per vincerla. Abbiamo le nostre certezze e vogliamo dimostrarlo in tutta Europa, non siamo una comparsa. Il nostro obiettivo è vincere sempre ma dobbiamo essere consapevoli dell’avversario. Siamo convinti di poterli battere, ma ci vorrà una grande Juve».

Mircea Lucescu tecnico dello Shakhtar e vecchia conoscenza del calcio italiano: «La Juve in questo momento è una delle migliori squadre d’Europa ed è la favorita del girone, specie dopo il punto conquistato a Londra. Come la Juve noi giochiamo un calcio piacevole e abbiamo uno stadio e dei tifosi eccezionali. Sarà una gara difficile anche perché la Juve torna dopo tanto tempo in Champions League e avrà tutto il pubblico a spingerla. Proprio per questo avrei preferito giocare la prima partita a Donetsk piuttosto che a Torino. Dovremo stare attenti e concentrati: ho fatto vedere ai miei giocatori la partita con la Roma e ho spiegato loro che con la Juve non ti puoi permettere di giocare in quel modo, preoccupandosi solo della propria tattica, lasciando libertà assoluta agli avversari». La chicca Lucescu la regala quando gli si chiede di Pirlo. «Conosco bene Andrea, l’ho fatto esordire a Brescia quando aveva 15 anni e mezzo. Volevo attirare l’attenzione su di lui e sul suo talento. L’ho incontrato e allenato nuovamente all’Inter e la sua evoluzione è stata eccezionale. Sono convinto che meriti il Pallone d’Oro, vista la sua straordinaria carriera. La Juve però non è solo Pirlo. E’ una squadra ben organizzata e tutti coloro che l’hanno costruita hanno lavorato benissimo». ECL EUROPA

Uefa Champions League 2012-13 / Seconda giornata fase a gironi – Torino, Juventus Stadium ore 20,45

Possibili formazioni

JUVENTUS: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Vucinic, Giovinco.  All. Carrera
SHAKTHAR DONETSK: Pyatov; Srna, Kucher, Chygrynsky, Rat; Ilsinho, Fernandinho; Eduardo, Mkhitaryan, Willian, Luiz Adriano. All. Lucescu.
 
Arbitro: Bas Nijhuis (Olanda)

Il programma della seconda giornata della fase a gironi

Martedi 02/10/2012
Spartak Mosca-Celtic
Juventus-Shakhtar Donetsk
Nordsjaelland-Chelsea
Valencia-LOSC Lille
BATE Borisov-Bayern Monaco
CFR Cluj-Manchester United
Galatasaray-Braga
Benfica-Barcellona

Mercoledi 03/10/2012
Zenit-Milan
Manchester City-Dortmund
Ajax-Real Madrid
Dinamo Kiev-Dinamo Zagabria
Porto-PSG
Schalke-Montpellier
Arsenal-Olympiacos
Anderlecht-Malaga

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.