Gil
Gil
Gil

Coritiba e Ponte Preta si sono aggiudicate i derby brasiliani di Coppa Sudamericana 2013 contro Vitoria e Criciuma approdando agli ottavi di finale. Partiamo dalla squadra di Marquinhos Santos che nello stadio amico di Paranà ha avuto la meglio sui ragazzi di Caio Junior solamente dagli undici metri. Nei tempi regolamentari infatti Julio Cesar a inizio ripresa aveva ‘pareggiato’ lo 0-1 dell’andata firmato da Fabricio. Con il nulla di fatto nell’overtime, allo stadio Couto Pereira il rigore decisivo è stato siglato da Gil (dopo l’errore di Elizeu) che lancia il Coritiba ad una storica qualificazione. L’altro club brasiliano felice è quello guidato da Carpegiani che a San Paolo si accontenta del pari a reti bianche e prosegue il suo cammino nel trofeo Nissan in virtù del 2-1 (Cesar, Ciquinho) con cui ha battuto il Criciuma nei primi 90′. Lo zero a zero è stato sufficiente anche all’Atletico Nacional contro il Guaranì. Allo stadio Atanasio Girardot di Medellin i colombiani di Osorio non ‘arrotondano’ il 2-0 ottenuto a Asuncion ma, come da previsione, eliminano ugualmente i paraguaiani di Jubero e volano agli ottavi. Chi non si è accontentata dei gol siglati nel match di andata è l’Universidad Catolica. I cileni, dopo il roboante 4-0 dei primi 90′, hanno nuovamente superato l’Emelec che lascia la coppa Sudamericana nel peggiore dei modi. A Guayaquil agli ecuadoregni di Quinteros non è bastata la bella doppietta di Valencia contro le reti iniziali di Castillo e Cordero e il 3-2 finale del neo entrato Jadue. Con sette gol tra l’andata e il ritorno la squadra di Lasarte è sicuramente tra le principali candidate alla vittoria finale. Stanotte nuove emozioni negli altri due derby brasiliani Bahia-Portuguesa e Nautico-Sport Recife e in quello argentino Lanus-Racing Club de Avellaneda. ECL AMERICA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.