Romero (Lanus)
Romero (Lanus)
Romero, bomber del Lanus

Due gol nei cinque minuti finale del primo tempo regalano al Lanus un’importante vittoria in casa del Racing Club de Avellaneda. Il secondo derby argentino (ieri il primo se lo era aggiudicato di misura il Belgrano contro il Velez) valevole per la gara di andata del secondo turno della Coppa Sudamericana 2013 vede quindi la squadra di Barros Schelotto avvicinarsi alle fasi finali del torneo in virtù dei secondi 90′ che si giocheranno proprio a Lanus. E lì il prossimo 29 agosto i favoriti saranno proprio i granata che potranno contare sull’appoggio del pubblico amico, avere a disposizione due risultati su tre e addirittura passare il turno perdendo 1-0. Insomma il 2-1 ottenuto in trasferta lascia più che tranquilli e conferma le previsioni della vigilia. Per la cronaca allo stadio Juan Domingo Peron lo 0-0 viene sbloccato verso la fine della prima frazione. Rocambolesca l’azione che al 38′ vede Melano depositare in rete quasi indisturbato dopo che Saja aveva compiuto il miracolo sul colpo di testa di Goltz e la traversa aveva respinto il tiro a botta sicura di Romero. Pubblico di casa scosso e ammutolito anche poco più tardi quando nel primo minuto di recupero i biancocelesti vanno nuovamente sotto. Romero stavolta aggiusta la mira e al 46′ insacca sotto l’incrocio dei pali con un bolide di destro dopo aver fatto fuori in velocità due difensori. Gran bel gol quello del numero 20 che quest’anno vuole superare la quota di 13 reti toccata nella scorsa stagione. La ‘predica’ durante l’intervallo di Zubeldia sveglia i padroni di casa che entrano in campo più determinati e si affacciano più spesso dalle parti di Marchesin. L’estremo difensore ospite al 64′ deve infatti arrendersi all’imprendibile incornata del bomber Viola che non manca il bersaglio sul cross di de Paul. Schelotto corre ai ripari facendo rifiatare gli autori dei gol e più tardi Barrientos irrobustendo il centrocampo con Pasquini e Somoza e mettendo punta di riferimento in avanti Acosta. Le mosse non sono sbagliate e da quel momento il Lanus riacquista sicurezza e tranquillità che frenano i biancocelesti che restano poco ficcanti anche con l’ingresso (al 79′) di Battaglia. Il giovane fantasista entra subito in partita con un paio di spunti ma il tempo a disposizione per lui è stato veramente poco. L’andata del secondo turno della coppa Sudamericana riprende la prossima settimana con tutte (ben 13) le altre partite tra cui spiccano quattrro derby brasiliani e un altro argentino. ECL AMERICA

Breve sintesi di Racing-Lanus

[vsw id=”cqLXemQTni0″ source=”youtube” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

Coppa Sudamericana 2013 – Andata Secondo turno / Avellaneda, stadio Juan Domingo Peron

RACING CLUB DE AVELLANEDA-LANUS 1-2

Racing: Saja, Cahais, Miglionico, Pillud, Corvalan, Pellettieri, Zuculini (27′ Villar), Centurion (63′ Martinez), de Paul (79′ Battaglia), Hauche, Viola. All. Zubeldia
Lanus: Marchesin, Goltz, Velazquez, Araujo, Izquierdoz, Ortiz, Gonzalez, Barrientos (82′ Somoza), Silva, Romero (77′ Pasquini), Melano (67′ Acosta). All. Barros Schelotto

Arbitro: Delfino (Argentina)
Reti: 39′ Melano, 45+1′ Romero; 64′ Viola
Ammoniti: Miglionico, Corvalan, Pellettieri; Velazquez, Gonzalez

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.