Completato il programma della seconda giornata della fase a gironi dell’AFC Champions League 2013 con le partite dei gruppi C, D, G e H. Delle sedici formazioni impegnate nelle partite del mercoledì solo due ancora a punteggio pieno: Al Ahli e Kashiwa Reysol.

Djibril Cissé (Al Gharafa)I sauditi guidano il girone C con sei punti grazie al successo esterno in casa dell’Al Nasr di Walter Zenga, che resta ultimo a quota zero. La gara era cominciata nel migliore dei modi per la squadra del tecnico italiano, passata in vantaggio al 14′ con un gol dell’ex catanese Morimoto. Ma in poco più di venti minuti l’Al Nasr getta la partita alle ortiche: al 17′ si fa raggiungere sull’1-1 da Al Hosani che trova il raddoppio al 37′, sei minuti dopo l’espulsione di Lima che aveva lasciato in inferiorità numerica la squadra di casa. L’Al Nasr reagisce e va vicino al pari in due occasioni con Al Fardan che di testa colpisce la traversa e con Bruno Correa che smentisce la sua fama di goleador mancando un’occasione d’oro. L’Al Ahli porta così via l’intera posta: non poteva chiedere esordio migliore sulla panchina saudita il nuovo allenatore dell’Al Ahli Aleksander Ilic, che ha preso il posto del partente Karel Jarolim. Prima vittoria nel torneo per l’Al Gharafa che trascinata dall’ex Psg Nenè supera 3-1 il Sepahan grazie a una doppietta dell’ex laziale Djibril Cissé. La formazione qatariota allenata da Alain Perrin, che schiera anche Mark Bresciano e Alex, può essere una delle sorprese del torneo.

Due gol nella ripresa di Samuel e Majidi danno all’Esteghlal il successo sull’Al Ain. Gli iraniani guidano il girone D a quota 4, con un punto di vantaggio su Al Ain e Al Hilal che grazie a una doppietta di Al Qahtani e a un gol a tre minuti dalla fine di Al Shalhoub ha superato 3-1 l’Al Rayyan.

Nel girone G il Beijing Guoan superano il Sanfrecce Hiroshima campione del Giappone grazie al 2-1 siglato da Piao Cheng al 79′. Risultato che consente ai cinesi di raggiungere in vetta al gruppo a quota 4 il Bunyodkor. Gli uzbeki hanno evitato la sconfitta interna coi Pohang Steelers siglando il 2-2 al 94′ con Murzoev.

Seconda vittoria di fila per il Kashiwa Reysol che guida a punteggio pieno il girone H dopo aver superato 3-1 i Central Coast Mariners con doppietta di Leandro Domingues e gol di Kano; per gli australiani un gol di Zwaanswijk in avvio di gara e un rigore sbagliato da McGlinchey al 90′. Nessun gol tra Suwon Bluewings e Guizhou Renhe. ECL ASIA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.