Mazembe campione d'Africa 2015 © 2015 LC. All rights reserved.

Mazembe campione d’Africa 2015

Mazembe campione d'Africa 2015 Mazembe campione d’Africa 2015

Il Mazembe supera 2-0 l’Usm Alger e conquista per la quinta volta la Caf Champions League. Il quinto trionfo nella massima competizione continentale consente ai bianconeri di raggiungere lo Zamalek, alle spalle dell’Al Ahli vincitore di ben otto edizioni della Coppa Campioni africana. Un successo che consentirà al Mazembe di rappresentare l’Africa nel prossimo Mondiale per club in Giappone, a cinque anni di distanza dal clamoroso secondo posto nella finale persa contro l’Inter guidata da Rafa Benitez.
Nella finale della Champions africana 2015 contro l’Usm Alger, miglior squadra della fase a gironi, i corvi congolesi hanno dominato la doppia sfida, senza mai lasciare una vera possibilità agli algerini. Dopo il successo esterno nella gara di andata – un solo gol di scarto ma avrebbero potuto essere quattro senza le parate dell’ottimo Zemmamouche – i Corvi, davanti ai propri tifosi, si limitano a controllare. I secondi novanta minuti vengono infatti trasformati in una sorta di lungo preludio alla premiazione. Ma nel finale di gara anche stavolta arriva il successo bianconero: al 74′ Samatta sblocca il risultato su rigore, siglando il settimo gol nella competizione, che gli vale il titolo di capocannoniere del torneo ex aequo con Bakry dell’Al Merreikh. A tempo abbondantemente scaduto al 95′ arrivano anche il 2-0 di Roger Assale e l’espulsione di Ferhat tra gli ospiti, ultimi fuochi d’artificio prima della grande festa bianconera. LECHAMPIONS AFRICA

CAF Champions League 2015 – Finale di ritorno / Lubumbashi, stadio Mazembe

TP MAZEMBE-USM ALGER 2-0 (0-0)

TP Mazembe: Kidiaba; Frimpong, Kimwaki, Boateng, Sinkala (Adjei Nii 46′); Coulibaly, Diarra, Asante (Assalé 46′), Samata; Ulimwengu (Bolingi 77′), Traore. All. Carteron
USM Alger:Ismail Mansouri; Farouk Chafai, Hocine Benayada, Brahim Boudebouda, Mokhtar Benmoussa; Ayoub Abdellaoui, Mohamed Benkhemassa, Hamza Koudri, Zineddine Ferhat; Andriamahitsinoro, Amine Aoudia (Beldjilali 46′). All. Hamdi

Arbitro: Bakary Papa Gassama (Gambia)
Reti: Assale 74’rig, Assale 95′
Ammoniti: Ulimwengu; Benayada
Espulso: Ferhat (95′)

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.