Julio Alberto Buffarini San Lorenzo)
Julio Alberto Buffarini San Lorenzo)
Julio Alberto Buffarini San Lorenzo)

San Lorenzo de Almagro, Cruzeiro e Arsenal de Sarandì si sono qualificate ai quarti di finale della Coppa Libertadores 2014. Gli uomini di Edgardo Bauza hanno ottenuto un inatteso passaggio del turno vincendo la lotteria dei calci di rigore in casa del Gremio. A Porto Alegre i brasiliani sono riusciti almeno ad arrivarci ‘pareggiando’ il ko di misura del match di andata con la rete (bel colpo di testa sul traversone del neo entrato Rodriguinho) di Dudu. L’incornata dell’ex centrocampista della Dinamo Kiev (era l’83’) aveva riacceso le speranze della squadra di Enderson Moreira ma l’eliminazione è stata solo rimandata. Dopo i tempi supplementari, dagli undici metri infatti gli errori di Barcos (al 10′ sfortunatissimo quando un suo tiro è stato respinto sulla linea di porta con Torrico battuto) e Rodriguez per il Gremio hanno lasciato i quarti al San Lorenzo impeccabile dal dischettto con Ortigoza, Matos, Blandi e Buffarini.
L’altra argentina che ride dopo i match della notte tra mercoledì e giovedì è l’Arsenal de Sarandì. L’undici guidato dall’ex bomber del Boca Juniors Martin Palermo, dopo il pari a reti bianche dei primi 90′, ha vinto di misura in casa dell’Union Espanola e prosegue l’avventura in coppa. Allo stadio Santa Laura decisiva al 66′ la rete di testa di Braghieri (cross di Sperduti) che non ha lasciato scampo a Sanchez e ai cileni.
Vittoria esterna e passaggio del turno anche per il Cruzeiro. Ma in Paraguay contro il Cerro Porteno non è stato facile per i brasiliani di Marcelo Oliveira che sono riusciti ad avere la meglio solo nella parte finale del match quando i padroni di casa, dopo l’1-1 di Belo Horizonte, già pregustavano la qualificazione.  Allo stadio General Pablo Rojas la partita si sblocca all’80’ (due minuti prima rosso a Rodrigo per doppia ammonizione) con il bel colpo di testa di Dedé (su punizione di Everton Ribeiro) che beffa Fernandez e ammutolisce il pubblico di Asuncion. La stanchezza e il nervosismo provocano le espulsioni di Corujo e Daniel Guiza così il Cerro in nove uomini incassa anche il gol di Dagoberto che chiude i conti.
Stanotte conosceremo anche l’ultima squadra che andrà a completare il tabellone dei quarti di finale. L’Atletico Mineiro campione uscente tra le mura amiche cercherà di rimontare il ko subito in Colombia dall’Atletico Nacional. LECHAMPIONS AMERICA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.