Serata amara per Alvaro Recoba
Alvaro Recoba
Serata amara per Alvaro Recoba

Brutto inizio per il Nacional di Montevideo nella Coppa Sudamericana 2012, esordio da dimenticare per Gustavo Diaz sulla panchina uruguagia. Nella gara di andata dei preliminari giocata in casa del Deportes Iquique, Recoba e compagni si sono arresi per 2-0. Allo stadio Tierra de Campeones di Iquique i cileni hanno fatto loro il match con un gol per tempo. Il primo lo ha siglato al 41′ l’argentino Ereros con un preciso diagonale di sinistro (su assist del connazionale Diaz) che non ha lasciato scampo a Bava. Nella ripresa, con gli ospiti poco convinti e incapaci di acciuffare il pari, il raddoppio arriva dopo venti minuti: Bogado dalla destra ‘ubriaca’ il diretto avversario e crossa al centro per il piatto destro del bomber Davila che insacca nell’angolo basso. Il 2-0 dei ragazzi di Vergara non è un risultato impossibile da recuperare per gli uruguaiani ma di certo ostico per la compattezza di squadra dimostrata dal Deportes. Un Alvaro Recoba ‘diverso’ da quello visto martedi (sostituito al 67′ da Alexander Medina) sarebbe molto importante per ottenere l’impresa davanti al pubblico amico il prossimo 15 agosto.

Massimo sforzo e minimo risultato quello con il quale l’Emelec ha superato l’Universidad San Martin. Allo stadio George Capwell di Guayaquil, gli ecuadoriani di Fleitas, nonostante un predominio assoluto durato tutto il match, sono riusciti a vincere solo di misura. Il gol che ha condannato i peruviani allenati da Cappa è arrivato al 66′ grazie a Mena, bravo ad approffittare di un poco preciso intervento dell’estremo difensore ospite Butron. L’1-0 lascia quindi aperta la qualificazione alle fasi finali: il prossimo 22 agosto l’Universidad può ribaltare il risultato sul proprio campo.

Con identico parziale il Gremio si è aggiudicato il derby brasiliano contro il Coritiba nel girone brasiliano della Segunda Fase (notoriamente la Coppa Sudamericana è la competizione internazionale con la formula più cervellotica). A tre giorni di distanza dal confronto nel “Brasilerao” (vinto dalla squadra di Oliveira per 2-1), i ragazzi di Vanderlei Luxemburgo  si sono ‘vendicati’ allo stadio Monumental di Porto Alegre con la rete siglata al 72′ da André Lima di testa sul corner calciato da Leo Gago. Conosceremo la squadra che proseguirà l’avventura nella Sudamericana solo a fine agosto, precisamente venerdi 24, quando è in programma la partita di ritorno a Paranà.

Vittoria più larga quella ottenuta dal Deportes Tolima sul Deportivo Lara. In un Manuel Murillo Toro gremitissimo il match si sblocca sul finire del primo tempo quando tra il 40′ e il 41′ i ragazzi di Bernal vanno in rete due volte. Prima il bomber paraguaiano Ramirez ‘fulmina’ Liebeskind con un bolide dai trenta metri, dopo un’azione solitaria partita da metacampo; poi Arrechea condanna ancora il numero 23 ospite con un’incornata su cross di Marrugo. I venezuelani di Saragò riaprono il match dopo dieci minuti dall’inizio della ripresa con Torrealba bravissimo a infilare Silva con un perfetto tiro al volo di sinistro scoccato dal limite dell’area. A Ibagué le emozioni non sono finite: è il minuto 66 quando i colombiani ristabiliscono le distanze con Preciado, bravo a ribadire in rete una respinta di Liebeskind sul tiro al volo di Marrugo. Per il Deportivo Lara si presenta difficile il compito di ribaltare il 3-1: tentativo fissato per il 17 agosto sul campo amico.

Nell’ultima partita giocata nella notte tra martedi e mercoledi Union Comercio e Envigado si sono accontentati di un pari a reti bianche che rimanda tutto al match di ritorno in programma in Colombia il 16 agosto. Lì ci si augura che i peruviani di Viera e i ragazzi di Sarmiento diano vita ad un match più combattuto e non a qualcosa che somiglia molto a un’amichevole, come accaduto ieri allo stadio Aliardo Soria Perez di Pucallpa. ECL AMERICA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.