Barcellona in festa © 2019 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Messi verso l’Ajax in Seicento

Difficilmente la finale dell’UEFA Champions League 2019 non sarà Ajax-Barcellona. L’uno a zero zero dei lancieri a Londra col del Tottenham (decisivo il gol dopo 15′ di van de Beek) e il 3-0 inflitto dagli spagnoli al Liverpool non lasciano dubbi. Dopo gli spettacolari blitz in casa del Real Madrid e a Torino con la Juventus, i terribili olandesi di ten Hag quindi si sono ripetuti nel nuovissimo campo degli spurs orfani delle loro armi migliori: Keane e Son Heung-Min. Assenze pagate a caro prezzo con un ko interno molto complicato da ribaltare ad Amsterdam.
Quasi impossibile anche ipotizzare una rimonta dei reds ad Anfield: il tris incassato al Camp Nou è una sentenza. Una sentenza chiamata soprattutto Leo Messi. Il campione argentino, dopo il centro iniziale di Suarez (cinica zampata su magistrale di Jordi Alba)  ha travolto la squadra di Klopp nella ripresa con una doppietta: fantastica la punizione a 10′ dalla fine direttamente su punizione. Sono 600 le marcature in maglia blaugrana della pulce (417 in Liga, 50 in Coppa del re, 112 in Champions League, 13 in Supercoppa di Spagna, 3 nella Supercoppa europea e 5 nel Mondiale per Club) che eguaglia il primato di CR7 dopo pochi giorni e, oltreché verso la finale, si lancia verso la conquista del suo sesto Pallone d’oro. Un risultato forse troppo severo per Salah (ieri palo a porta vuota per lui) e compagni ma quando non concretizzi le occasioni e quando davanti hai il migliore capita. E poteva andare peggio: Dembelé nel finale ha due palloni di platino per segnare il quarto gol ma sbaglia clamorosamente. Tra un settimana le gare di ritorno. LECHAMPIONS EUROPA

I commenti del dopo partita

L’allenatore del Barcellona, Ernesto Valverde: “Una bella partita, non importa del risultato. È stata una lotta e abbiamo vinto noi. Succede che a volte puoi dominare il ritmo del gioco e altre volte il ritmo ti domina. Oggi è stato complicato, ma alla fine abbiamo portato a casa una vittoria preziosa. Siamo in corsa per vincere tre titoli, spero che alla fine sia così”. Protagonista un grande Leo Messi: “Non mi sorprende, sappiamo com’è. Oggi è stato nuovamente decisivo”.

Il tecnico del Liverpool, Jurgen Klopp: “Sono felice per l’ottima performance, certo è difficile giocare contro questo Barcellona. Prendiamola per com’è, questo è il calcio. È un risultato duro ma lo accettiamo”.

Leo Messi: “Abbiamo avuto occasioni per segnare ancora di più ma dobbiamo essere contenti anche se dobbiamo essere consapevoli che non è ancora finita. È stata una partita molto tesa, loro sono abituati questo ritmo, a un calcio molto fisico, a continui cambi di fronte e contropiede. All’inizio abbiamo fatto un po’ fatica, ora siamo molto stanchi. Nel primo tempo noi siamo stati superiori, nel secondo tempo invece loro sono stati più pressanti, e hanno avuto diverse occasioni. Era ovvio che volessero segnare, siamo stati bravi a impedirlo e a segnare ancora. Il secondo gol? È stata una bella rete – ha detto – Sono stato fortunato a segnare così, è stato un gol molto bello”.