Galatasaray-Juventus 'imbiancata'
Galatasaray-Juventus 'imbiancata'
Galatasaray-Juventus ‘imbiancata’

Tutti aspettavano l’inferno di Istanbul invece è arrivata la tempesta. Una tempesta di neve e grandine che ha interrotto quasi a metà strada il match tra Galatasaray e Juventus. Alle ore 22,15 circa italiane si è abbattuta infatti una forte nevicata che ha costretto l’arbitro Proenca e giocatori alla ritirata. Per mezz’ora si è cercato di riprendere grazie alla collaborazione di staff che hanno liberato dalla neve le parti più importanti del terreno di gioco (riscaldato ma ‘impotente’) ma le forti grandinate che si intervallavano ogni paio di minuti non hanno permesso di riprendere il gioco. Alla mezz’ora le due squadre, che si giocano l’accesso agli ottavi di finale come seconde classificate del gruppo B dietro al Real Madrid già qualificato, erano ancora sul risultato di 0-0. Un pari a reti bianche frutto di una buona partenza dei padroni di casa allenati da Roberto Mancini con la difesa bianconera che comunque non ha corso grossi pericoli. Il pericolo lo ha scampato invece l’estremo difensore dei turchi Muslera. L’ex numero uno della Lazio è stato graziato da Fernando Llorente che con una grandissima girata di destro nei pressi dell’area piccola ha sfiorato il palo alla destra del portiere. Nei 30′ giocati c’è stato anche spazio per il cartellino giallo sventolato dal fischietto portoghese a Claudio Marchisio per un fallo commesso a pochi metri dall’area di Gigi Buffon. La squadra di Antonio Conte scenderà nuovamente alla Turk Telekom Arena (tempeste permettendo) alle 14 italiane (le 15 in Turchia) sperando che la quarta sia ‘buona’. E’ la terza volta infatti che Galatasaray-Juventus finiscono nello stesso girone di Champions e la gara che si deve giocare a Istanbul viene rinviata o sospesa. Nel novembre del 1998 la gara venne rinviata per il “caso Ocalan”, il terrorista turco ospitato in Italia. La partita fu recuperata sette giorni dopo, sempre in Turchia, e si chiuse sull’1-1. Nel  2003, sempre a novembre, la gara fu rinviata per motivi di sicurezza in seguito agli attentati che nei giorni precedenti avevano sconvolto la capitale turca con morti e feriti. Anche in quel caso il recupero fu sette giorni dopo, ma la partita venne spostata a Dortmund, in Germania, con i turchi che si imposero per 2-0. Ieri il nuovo stop. ECL EUROPA

UEFA Champions League 2013-14 – Sesta giornata fase a gironi / Istanbul, Turk Telekom Arena

GALATASARAY-JUVENTUS 0-0 sospesa per neve dopo 31’

Galatasaray: Muslera; Chedjou, G. Zan, Kaya, Riera; S. Inan, Felipe Melo; Eboue, Sneijder, B. Yilmaz; Drogba. (Ceylan, Gulselam, Nounkeu, Bulut, Bruma, Kurtulus, Colak). All. Mancini.
Juventus: Buffon; Bonucci, Barzagli, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Llorente, Tevez. (Storari, Caceres, Ogbonna, Giovinco, Padoin, Isla, Quagliarella). All. Conte.

Arbitro: Proença (Por).
Ammonito Marchisio al 18’

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.