Alvaro Morata (Juventus) © 2020 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Juve, United e Club Brugge partono col blitz

E’ partita con la prima giornata nei gruppi D, E, F e G la fase a gironi dell’UEFA Champions League 2020-21. E le sorprese non sono mancate. Su tutte la vittoria del Manchester United in casa del Paris Saint Germain e quella del Club Brugge a San Pietroburgo contro lo Zenit. Gli inglesi hanno subito stoppato uno spento PSG grazie al rigore di Bruno Fernandes (penalty ribattuto, inizialmente il portoghese se lo fa neutralizzare dal portiere parigino) e alla zampata di Rashford (assist di Pogba) che nel finale (era l’87’) risponde al momentaneo pari dei padroni di casa siglato con l’autorete di di Martial. Match simile in Russia dove i belgi di Clement passano in vantaggio a metà ripresa con Dennis, vengono raggiunti dall’autogol dell’estremo difensore Horvath (al 74′ Lovren dalla lunga distanza esplode il destro che sbatte prima sul palo e poi sulla schiena dell’estremo difensore sfortunato a deviare nella propria porta il pallone) poi fanno festa al 90′ con De Ketelaere. Ottimo successo esterno anche per la nuova Juventus di Andrea Pirlo che espugna il campo della Dinamo Kiev con la splendida doppietta di Alvaro Morata e non fa rimpiangere l’assenza di Cristiano Ronaldo out perché positivo al covid19.
Con identico parziale il Lipsia ha regolato l’Istanbul, l’autore della doppietta qui è l’ex difensore del Manchester City Angelino.
Più rotonde le vittorie casalinghe di Barcellona (prevista largamente) e Lazio (tutt’altro che scontata) rispettivamente con Ferencvaros e Borussia Dortmund. Manita dei catalani ai debuttanti ungheresi, sorprendente (sia per il brutto inizio di campionato dei capitolini che per lo spessore degli avversari) 3-1 degli uomini di Simone Inzaghi che hanno piegato i gialloneri con Immobile (ex col dente avvelenato) e Akpro in campo dal 67′ per Milinkovic-Savic. Allo sconsolato Favre (“Abbiamo meritato ampiamente il ko”) non è rimasto che il solito gol di Haaland. Hanno completato la prima tranche di sfide i pareggi nel raggruppamento E: 0-0 tra Chelsea e Siviglia, 1-1 tra Rennes e Krasnodar. Stasera, a partire dalle 19, le gare di esordio nei gironi A, B, C e D. LECHAMPIONS EUROPA