Cavani vattene
Cavani vattene
I tifosi del Napoli ‘salutano’ il Matador

Era inevitabile che tra Edison Cavani e i suoi (ex) tifosi non finisse bene. E’ dallo scorso maggio, col campionato ancora in corso e una qualificazione diretta in Champions League ancora da ottenere matematicamente, che si parla della cessione del bomber uruguaiano in Spagna, Inghilterra o Francia (in rigoroso ordine di gradimento) con interviste, titoloni sui giornali e mezze frasi dirette o indirette da più parti. Da qualche settimana, e in particolare da questi giorni dal Brasile dove è impegnato nella Confederation Cup, il protagonista principale della vicenda ha cominciato pure a parlare in prima persona: “Mi piacerebbe un’esperienza all’estero”, “Il Real Madrid lo sognavo da bambino”, “Vorrei tentare di vincere la Champions”. Dichiarazioni che non reggono più il confronto con la solita vecchia frase d’amore “A Napoli sto benissimo: mi ha fatto diventare quello che sono oggi”. E’ chiaro che il Matador la scorsa stagione ha giocato la sua ultima con i partenopei, i tifosi hanno aspettato fino a ieri per non dimenticare i 78 gol in 104 partite con la maglia azzurra. “Cavani vattene” si legge in diverse vie di Napoli e nei pressi dello stadio San Paolo, o peggio ancora “Cavani dacci retta facci esultare. Vattene in fretta”. Chiara fine della storia, l’attesissimo venerdi che vedrà (alle 17) iniziare l’avventura di Rafa Benitez sulla panchina del Napoli si contorna di una forte presa di posizione dei tifosi contro il loro ormai ex idolo, in ogni caso re indiscusso del calciomercato 2013.
Un fatto che per forza ‘distrae’ la presentazione del nuovo tecnico (Walter Mazzarri è passato all’Inter per Stramaccioni) che secondo il Daily Mirror avrebbe indicato al presidente De Laurentis il sostituto di Cavani: Luis Suarez. Il Pistolero dovrebbe lasciare il Liverpool ed è nel mirino dei principali club europei e sotto il vesuvio potrebbe far dimenticare il connazionale e arricchiere un reparto al momento composto da El Kaddouri (riscattato dal Brescia), Mertens (acquistato dal PSV), Insigne e Pandev. Molto più di qualcosa, o meglio qualcuno, da oggi manca. ECL EUROPA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.