Khosro Heydari (Esteghlal)
Khosro Heydari (Esteghlal)
Khosro Heydari: festeggia il gol qualificazione

Completato il tabellone delle 32 squadre che prenderanno parte alla fase a gironi della AFC Champions League 2012. Nella settimana dedicata ai turni preliminari sono state elette le quattro squadre che vanno ad aggiungersi alle 28 già qualificate.
I preliminari della Champions asiatica prevedono due gironi asimmetrici: Asia orientale (quattro squadre) e Asia Occidentale (cinque). Nel girone orientale passano Adelaide United e i Pohang Steelers, rispettivamente finalisti 2008 e campioni d’asia 2009 : gli australiani, dopo il 3-0 agli indonesiani del Persipura Jayapura, e i coreani, 2-0 ai thailandesi del Chonburi, finiscono insieme nel gruppo E dove troveranno Bunyodkor e Gamba Osaka. Un girone che si annuncia tra i più equilibrati del tabellone.
Nella parte orientale passano Al Shabab e Esteghlal. I primi, finalisti nel 1993, superano facilmente gli uzbeki del Neftchi Farg’ona con doppietta di Essa Obaid nel 3-0 che qualifica la formazione degli Emirati, che nel girone D se la vedrà con Persepolis, Al Hilal e Al Gharafa. Per entrare nel tabellone principale gli iraniani dell’Esteghlal hanno avuto bisogno di due partite: nella semifinale del preliminare hanno superato 2-0 i connazionali dello Zob Ahan, finalisti nell’edizione 2010; nella “finale”, giocata davanti a oltre 60mila spettatori nello stadio Azadi di Teheran, hanno eliminato gli arabi dell’Al Ettifaq, con un 3-1 che ha registrato il gol di Jerkovic al 37′, il momentaneo pari arabo di Al Salem al 59′, e le reti decisive tra il 62′ e il 65′ di Heydari e Borhani (entrambi già in gol nel 2-0 allo Zob Ahan). L’Esteghlal finisce nel girone A assieme a Al Rayyan, Al Jazira e Nasaf Qarshi: qualificazione agli ottavi decisamente alla portata degli iraniani, che inseguono la terza Coppa Campioni asiatica dopo i successi del 1970 (allora si chiamava Taj) e del 1991. ECL ASIA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.