I giocatori del Motagua celebrano il successo sul Walter Ferreti

Festeggiano anche Comunicaciones e Motagua, che ottengono i primi successi nella Concacaf Champions League 2015-16. La serata conclusiva della terza giornata (se così possiamo chiamarla, vista la composizione dei gruppi che obbliga una squadra su tre a osservare un turno di riposo quando si affrontano le altre due) si apriva con la sfida tra Comunicaciones e Central, utile giusto per prevedere chi si piazzerà al secondo posto nel girone D alle spalle dei Los Angeles Galaxy – più che favoriti, sicuri vincitori – primi a punteggio pieno con 6 punti in due partite. L’1-0 ottenuto dai guatemaltechi del Comunicaciones, con un colpo di testa di Lalin all’11’, è bastato per mettere ko gli ospiti, che finiranno la gara in dieci per l’espulsione di Jack a sei minuti dalla fine.

I giocatori del Motagua celebrano il successo sul  Walter Ferreti
I giocatori del Motagua celebrano il successo sul Walter Ferreti

Andamento quasi opposto nella sfida del girone E che a Tegucigalpa metteva di fronte gli honduregni del Motagua e i guatemaltechi del Deportivo Walter Ferreti (il nome del club è quello dell’eroe della rivoluzione sandinista) e che viene decisa solo nel finale di gara. Anche in questo caso si trattava di un confronto tra formazioni decisamente inferiori alla grande favorita del gruppo, l’America campione uscente e prima a punteggio pieno. Tra Motagua e Walter Ferreti l’equilibrio dura sino al 68′, quando un diagonale di Felix Crisanto sblocca il risultato a favore dei padroni di casa. Sette minuti più tardi è Hernandez a blindare il successo con una bella girata al volo da distanza ravvicinata su assist aereo di Gomez. I primi tre punti nel torneo consentono al Motagua di lasciare l’ultimo posto nel gruppo al Walter Ferreti, con l’America tranquillamente prima a quota sei. LECHAMPIONS AMERICA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.