Wason Libardo Renteria
Wason Libardo Renteria
Renteria, bomber del Millonarios

Clamorosa eliminazione del Palmeiras nel ritorno degli ottavi di finale di Coppa Sudamericana 2012. I brasiliani sono incredibilmente riusciti a vanificare il 3-1 inflitto al Millonarios tre settimane fa perdendo in Colombia per 3-0 e abbandonando quindi l’avventura nella coppa Nissan. Nel gremitissimo stadio Nemesio Camacho, dopo i tentativi di Ramirez e Franco, la partita si sblocca al 35′ al termine di una magistrale azione che Ortiz perfeziona con un preciso piatto destro (solo sfiorato da Bruno Cortez) sull’assist di Cosme e il velo di Renteria. A inizio ripresa arriva il raddoppio: Ortiz subisce fallo in area di rigore e l’arbitro peruviano Victor Hugo decide per il penalty che Renteria non sbaglia spiazzando Cortez. La reazione degli ospiti si concretizza tra il 70′ e il 75′: prima un gran sinistro dell’argentino Barcos viene deviato in corner da Delgado, poi sullo stesso calcio d’angolo Torres salva sulla linea di porta il bel colpo di testa di Obina (in campo dal 54′ al posto di Carvalho), infine Araujo spara alto un potente sinistro dal limite dell’area. La squadra di Kleina non riesce ad accorciare le distanze (il 2-0 qualificava la squadra di Torres) e quindi a Bogotà ‘irrompe’ la regola del gol mancato-gol subito: Candelo serve Ochoa che con un bolide di destro firma il 3-0 e la meritata qualificazione leggittimata anche dalla clamorosa traversa colpita dallo scatenato Renteria al 90′.

Dopo il 2-1 ottenuto nel match d’andata in Argentina, il Cerro Porteno supera di nuovo e con identico risultato il Colon Santa Fe regalandosi la qualificazione ai quarti di finale. Allo stadio General Pablo Rojas di Asuncion le cose però non sono cominciate nel migliore dei modi per i paraguaiani di Fossati. Dopo soli due minuti infatti i ragazzi di Sensini erano già in vantaggio per la bella rete di testa siglata da Gigliotti che beffa Barreto sulla punizione di Mugni a saltare la difesa paraguaiana. Il pari dei padroni di casa arriva al minuto 11: con un delizioso tacco Nanni chiede e ottiene un triangolo con Oviedo e non lascia scampo a Pozo con un preciso piatto sinistro. L’uno a uno qualifica ovviamente il Cerro che comunque va oltre siglando il 2-1 con Dos Santos al 25′ della ripresa. Il finale di match è caratterizzato dal facile controllo del risultato dei padroni di casa spinti dalla festa dei supporters e agevolato dalla doppia superiorità numerica per le espulsioni inflitte dall’arbitro uruguaiano Ubriaco a Pozo e Caire. ECL AMERICA

Il programma del ritorno degli ottavi di finale

Mercoledi 24/10/2012
Millonarios-Palmeiras 3-0
Cerro Porteno-Colon Santa Fe 2-1
Giovedi 25/10/2012
San Paolo-LDU Loja (andata 1-1)
Gremio-Barcelona (1-0)
Atletico GO-Universidad Catolica (0-2)
Venerdi 26/10/2012
Tigre-Deportivo Quito (0-2)
Liverpool-Independiente (1-2)
Emelec-Universidad Chile (2-2)

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.