Bayern-Lazio 2-1, gol di Lewa

Sono Bayern Monaco e Chelsea le ultime squadre a qualificarsi ai quarti di finale dell’UEFA Champions League 2020-21. E nessuno è rimasto sorpreso: i risultati dell’andata non lasciavano speranze a Lazio e Atletico Madrid e per entrambe le eliminate sono anche arrivati nuovi ko. Con le precedenti ‘cadute’ di Juventus e Atalanta l’Italia quindi resta senza rappresentanti e dimostra nuovamente di essere in evidente ritardo con le più importanti compagini europee. Per la cronaca i biancocelesti, all’Allianz Arena di Monaco, sono usciti con un dignitoso 1-2 scaturito dalle reti del solito Lewandowski (dal dischetto), di Chouto-Moting ‘accorciate’ da Parolo sul finale di partita. Troppo forti i campioni d’Europa e del mondo in carica allenati da Flick, soddisfatto comunque l’allenatore dei capitolini Simone Inzaghi: “Sapevamo che dopo il risultato dell’andata questa era una partita molto a rischio, ma i ragazzi sono stati bravi a rimanere nel match fino all’ultimo. Dopo qualche buona situazione, abbiamo preso gol su rigore ma usciamo a testa alta dalla competizione. In Champions ci sono squadre ingiocabili – ha prosegutio – , tra queste c’è il Bayern. Per noi è stato un grande orgoglio passare il girone da imbattuti e resta l’orgoglio per il cammino fatto. Noi siamo tornati agli ottavi di Champions dopo 20 anni. Abbiamo fatto il primo passo, ora dobbiamo fare di tutto per giocare di nuovo questa competizione arrivando tra le prime quattro in campionato”.

Passaggio del turno, come detto, anche per i blues che allo Stamford Bridge hanno regolato gli spagnoli con i gol, uno per tempo, di Ziyech e Emerson. Quest’ultimo entrato in campo al 93′, ha siglato il raddoppio un minuto dopo! Molto diverso questo Atletico da quello battagliero e quadrato ammirato sino a due-tre anni fa. L’arrivo di Suarez dal Barcellona e la crescita troppo lenta del portoghese Joao Felix stanno contribuendo a chiudere l’era Simeone a Madrid. Venerdì, a Nyon, in Svizzera, il sorteggio dei quarti di finale. LECHAMPIONS EUROPA

UEFA Champions League 2020-21 – Ottavi di finale / Ritorno

BAYERN-LAZIO 2-1 
Bayern: Nubel; Pavard, Boateng (1′ st Sule), Alaba, Hernandez; Kimmich (32′ st Javi Martinez), Goretzka (19′ st Davies); Sané, Muller (26′ st Musiala), Gnabry; Lewandowski (26′ st Choupo-Moting). All. Flick.
Lazio: Reina; Marusic, Acerbi, Radu; Lazzari (12′ st Parolo), Milinkovic-Savic, Escalante (39′ st Akpa Akpro), Luis Alberto (31′ st Cataldi), Fares (1′ st Lulic); Correa, Muriqi (12′ st Pereira). All. Inzaghi.
Arbitro: Kovacs (Romania).
pt: 33′ Lewandowski (rig.); 29′ st Choupo-Moting, 37′ st Parolo.
Ammoniti: Radu, Milinkovic-Savic, Goretzka, Acerbi e Correa.

CHELSEA-ATLETICO MADRID 2-0
Chelsea:
Mendy; Azpilicueta, Zouma, Rudiger; James, Kanté, Kovacic, Alonso (46 st Chilwell); Ziyech (32′ st Pulisic), Havertz (46 st Palmieri); Werner (35′ st Hudson Odoi). All. Tuchel
Atletico Madrid: Oblak; Trippier (24′ st Lemar), Savic, Gimenez, Renan Lodi (1′ st Hermoso); Llorente, Koke, Saul, Carrasco (10′ st Dembele); Suarez (14′ st Correa), Joao Felix. All. Simeone
Arbitro: Orsato (Italia)
Reti: Ziyech 34′, Emerson 94′
Ammoniti: Havertz, Renan Lodi, Koke.
Espulsi: Savic.

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.

, ,