Louis Angelo Pena

Quinta giornata della fase a gironi di Coppa Libertadores da ricordare per il Caracas: allo stadio Santa Laura-Universidad SEK di Santiago del Cile i venezuelani si sono infatti imposti per 2-1 sull’Union Espanola conquistando la vetta del gruppo 4 a quota 9 punti e avvicinando così gli ottavi di finale. Non era iniziata bene per i ragazzi di Bencomo: dopo soli 3 minuti infatti Jaime aveva portato in vantaggio i padroni di casa lasciando presagire una serata tranquilla per i tifosi della squadra allenata da Sierra. La gioia è durata però solo fino alla mezz’ora: al 34′ è arrivato infatti il pari degli ospiti, grazie alla rete siglata da Louis Angelo Pena. Il secondo tempo non ha regalato grosse emozioni e quando tutti già pensavano di mettere in cascina un solo punticino, ecco arrivare il gol di Martinez (entrato al posto di Pena a 10 minuti dalla fine) che decide il match e condanna i cileni a una quasi sicura eliminazione. L’Union infatti resta a quota 4 punti in classifica, dietro Universidad Catolica (7) e Velez Sarsfield (6), che stasera si incontreranno in una partita decisiva per la qualificazione alla fase a eliminazione diretta.

Mercoledi sera tutte in campo le squadre dei gruppi 3 e 5. Nel primo il Nacional ha inguaiato il Fluminense superandolo per 2-0 grazie alla doppietta dell’attaccante Garcia. Il successo degli uruguaiani di Juan Ramon Carrasco allo stadio Centenario di Montevideo lascia infatti a quota 5 i brasiliani, che con una partita ancora da giocare (con l’Argentinos Juniors il prossimo 21 aprile) vedono allontanarsi la qualificazione agli ottavi di finale. A meno di improbabili miracoli: nella sesta giornata infatti il Nacional dovrebbe perdere col Club America, ieri vittorioso in rimonta 2-1 (Niell, Vuoso, Marquez) sull’Argentinos Juniors, e la squadra di Moreira dovrebbe superare gli argentini di Troglio. Difficile ipotizzare tanta buona sorte, più facile individuare proprio nell’Argentinos la squadra con l’impegno più facile sulla carta: affrontare il Fluminense di questi tempi, tra le mura amiche dello stadio Diego Armando Maradona, non è certo un compito proibitivo.

Louis Angelo Pena
Pena, numero 10 del Caracas

Nel gruppo 5 è ormai tagliato fuori il Deportivo Tachira: ieri allo stadio Polideportivo de Pueblo Nuevo di San Cristobal gli uomini di Pinto hanno ceduto al Cerro Porteno (20′ Nanni, 65′ Torres); e con soli due punti con appena due partite ancora da giocare non possono più evitare l’eliminazione. La squadra allenata da Astrada balza invece in testa alla classifica con 8 punti superando sia il Santos che il Colo Colo. I brasiliani mercoledi si sono sbarazzati dei cileni per 3-2: gol di Elano, Danilo da Silva e del solito Neymar, con qualche brivido nel finale dove sono arrivate per gli ospiti le inutili reti di Jerez e Rubio. Per il giovane talento brasiliano Neymar, inseguito dalle grandi d’Europa tra cui la Juventus, un gol importante ma macchiato dall’espulsione rimediata per aver esultato indossando una maschera di se stesso. I tre punti consentono al Santos di avvicinare in classifica il Colo Colo: la squadra di Martelote sale a quota 5 a un solo punto di distanza dai ragazzi di Gallego.

Nel gruppo 6 importantissima vittoria del Jaguares de Chiapas ai danni dell’Internacional: la rete di Salazar al 55′ permette ai ragazzi di Cruz di portarsi a quota 9 punti, alle spalle dei brasiliani campioni in carica fermi a quota 10. Un successo quello dei cileni che lascia speranze qualificazione anche all’Emelec impegnato questa sera in casa del già eliminato Jorge Wilstermann: gli ecuadoriani con una vittoria si porterebbero momentaneamente in testa alla classifica per poi giocarsi la qualificazione proprio sul campo dei campioni uscenti.

Chiudiamo col gruppo 8, dove potrebbe costare carissimo all’Independiente il passo falso compiuto nel nuovissimo stadio Libertadores de America di Avellaneda a Buenos Aires: gli argentini non sono infatti andati oltre l’uno a uno (l’autorete di Velazquez vanifica il rigore siglato da Nunez) contro l’LDU de Quito che raggiunge il Godoy Cruz a quota 7,  avversario col quale si giocherà l’accesso agli ottavi il prossimo 13 aprile a Quito. Nello stesso giorno il Penarol cercherà di mantenere la testa della classifica (oggi è a quota 9) ospitando la squadra allenata da Antonio Mohamed. ECL AMERICA


I match in programma stasera

Gremio-Junior Barranquilla
Jorge Wilstermann-Emelec
Universidad Catolica-Velez Sarsfield

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.