By Max Fischer

Con cinque turni rimasti da giocare, la corsa al titolo in J. League resta molto incerta. Sono tre le squadre che sembrano poter ambire alla vittoria: Yokohama F. Marinos, Urawa Red Diamonds e Sanfrecce Hiroshima. Il turno appena giocato era particolarmente indicativo perché vedeva gli scontri diretti proprio fra le prime quattro squadre. Alla fine, i Marinos hanno battuto il Sanfrecce per 1-0 (gol di Saito al 55′), conquistando quindi tre punti su una diretta avversaria e guadagnando una buona dose di fiducia in vista delle prossime partite. Anche il calendario sembra essere a favore della squadra di Yokohama: nessuno scontro diretto (a differenza delle avversarie), incontri con Oita Trinita (ultima a soli 13 punti), Jubilo Iwata (penultima e quasi retrocessa), e squadre di medio-bassa classifica senza più veri obiettivi motivanti; sulla carta resta solo il Kawasaki, all’ultima giornata, a essere (forse) in grado di mettere in seria difficoltà i Marinos.

Nel frattempo gli Urawa Reds erano impegnati sul difficile campo dei Kashima Antlers. A Kashima è stata una partita combattuta e nervosa, dove ha vinto la squadra probabilmente più forte, di sicuro con più equilibrio e attenzione difensiva. Dopo il vantaggio con un colpo di testa di …continua sul blog

…continua sul blog: I would rather be in Tokyo