Landù (Recreativo Libolo)
Landù (Recreativo Libolo)
Le parate di Landù decisive nel successo del Recreativo sull’Esperance

La fase a gironi della CAF Champions League 2013 parte nella confusione. Ben due rinvii su quattro partite in programma. Nel girone A l’attesissimo derby egiziano tra Zamalek e Al Ahly è stato posticipato a mercoledì 24 luglio e spostato dal Cairo a El Gouna per motivi di sicurezza, legati all’instabilità politica seguita al colpo di stato che ha portato alla caduta del presidente Morsi. Il derby egiziano potrebbe vedere tra i protagonisti l’attuale bomber dell’Ismaily Ahmed Ali, che lo Zamalek sta cercando di prendere per sostituire il partente Abdoulaye Cisse. Ahmed Ali, visto il rifiuto dell’Ismaily di prender parte alle competizioni internazionali in questa stagione, è immediatamente utilizzabile in coppa. Nell’altra partita del gruppo gli Orlando Pirates sono stati bloccati sollo 0-0 in casa dai Leopards, vincitori della Caf Confederation Cup 2012.

Nel girone B la sospensione della federazione camerunense voluta dalla Fifa per le interferenze governative, ha costretto la Caf ha rinviare la sfida tra il Cotonsport e gli ivoriani del Sewe. Un gol di Aguinaldo al quarto minuto di recupero (!) ha firmato il successo a sorpresa del Recreativo Libolo sull’Esperance Tunisi, vicecampione africano uscente. I tunisini hanno controllato la partita per larghi tratti ma un ottimo Landù ha sempre risposto al meglio agli attaccanti ospiti. Le parate del portiere locale si sono rivelate doppiamente decisive quando al 94′ il neo entrato Aguinaldo firmava il gol-partita e l’unica vittoria di questa travagliata prima giornata dei quarti di finale della Champions africana 2013. ECL AFRICA

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.