Matias Gustavo Alustiza
Matias Gustavo Alustiza
Otto reti in Libertadores per Alustiza

Con un roboante 4-1 il Deportivo Quito supera l’Universidad Chile e ipoteca la qualificazione ai quarti di finale della coppa Libertadores 2012. Allo stadio Olimpico Atahualpa, davanti al pubblico delle grandi occasioni, la squadra di casa deve attendere mezz’ora per bucare la difesa ospite. A quel punto Olivo serve Alustiza che dalla destra lascia partire un bolide imprendibile per Herrera. Il gran tiro del bomber argentino (settimo sigillo in coppa) sfiora le dita del portiere cileno e si infila sotto la traversa per l’1-0. Ma la gioia per il gol è subito mitigata dall’espulsione di Olivo, spedito negli spogliatoi dall’arbitro Chacon per somma di ammonizioni: il primo giallo al 25′, il secondo cinque minuti più tardi.
La squadra di Sampaoli approfitta immediatamente della superiorità numerica e trova la rete del pari sette minuti più tardi: assist di Diaz a Rodriguez, che si libera di  due difensori e batte Elizaga con un delizioso sinistro a fil di palo, realizzando il quarto centro nel torneo. Quando al riposo mancavano solo i minuti di recupero i padroni di casa si riportano in vantaggio: sugli sviluppi di un corner Paredes mette una palla al centro sulla quale irrompe il difensore goleador Checa (seconda maracatura nella Santander) che con un colpo di testa piazzato sigla il 2-1.
Nella ripresa anziché il pareggio degli ospiti arriva la terza segnatura degli ecuadoriani: al 57′ Alustiza sigla la doppietta personale con un magico sinistro che non dà scampo a Herrera, su millimetrico lancio di Bolanos (in campo dal 35′ al posto di Bevacqua). La serataccia della ‘U’ prende un’altra brutta piega al 60′ col rosso che il fischietto messicano sventola a Gonzalez per doppia ammonizione. Ma a Quito non è ancora ‘tutto’ per i cileni che all’83’ insaccano la quarta rete, quella che quasi sicuramente costerà l’eliminazione: Martinez prende palla nella propria metacampo e la sua cavalcata memorabile termina con un sinistro all’incrocio dei pali che fa esplodere nuovamente l’Olimpico. Gol splendido.
Tra una settimana a Santiago di Cile non sarà complicatissimo per il Deportivo festeggiare la qualificazione ai quarti di finale che sembra già in cassaforte; l’Universidad cercherà il miracolo. Ma i cileni hanno dimostrato in questi mesi di non esser più la squadra che lo scorso anno vinse la Sudamericana: la cessione di Vargas, ormai arredo permanente della panchina del Napoli, pesa ancora. ECL AMERICA

COPPA LIBERTADORES 2012 – Andata Ottavi di finale / Quito, stadio Olimpico Atahualpa

DEPORTIVO QUITO-UNIVERSIDAD DE CHILE 4-1

Deportivo Quito: Elizaga, Espinoza, Checa (73′ Romero), Mina, Velasco, Saritama, Olivo, Paredes (82′ Vega), Martinez, Bevacqua (35′ Bolanos), Alustiza. All. Ischia
Universidad de Chile: Herrera, Rodriguez, Gonzalez, Rojas, Diaz, Mena, Lichnovsky, Aranguiz, Martinez (46′ Magalhaes), Fernandes, Henriquez (46′ Lorenzetti). All. Sampaoli

Arbitro: Chacon (Messico)
Reti: Alustiza 30′, 57′, Checa 45′, Martinez 83′; Rodriguez 37′
Ammoniti: Espinoza, Alustiza, Rojas, Magalhaes.
Espulsi: Olivo (31′) e Gonzalez (60′) per doppia ammonizione


I risultati dell’andata degli ottavi di finale

Giovedi 26/04/2012

Bolivar-Santos 2-1
Internacional-Fluminense 0-0
Mercoledi 2/05/2012
Atletico Nacional-Velez Sarsfield 0-1
Cruz Azul-Libertad 1-1
Giovedi 03/05/2012
Boca Juniors-Union Espanola 2-1
Emelec-Corinthians 0-0
Vasco da Gama-Lanus 2-1
Venerdi 04/05/2012
Deportivo Quito-Universidad Chile 4-1

Il programma del ritorno degli ottavi di finale
09/05/2012
Velez Sarsfield-Atletico Nacional
Libeertad-Cruz Azul
10/05/2012
Union Espanola-Boca Juniors
Corinthians-Emelec
Lanus-Vasco da Gama
11/05/2012
Santos-Bolivar
Fluminense-Internacional
Universidad Chile-Deportivo Quito

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.