Antonio Di Natale
Antonio Di Natale
Di Natale: gol memorabile al Liverpool

Forse due eliminazioni consecutive dai playoffs di Champions League non saranno dimenticate  ma lo storico successo ottenuto giovedi sera in casa del Liverpool deve riempire di orgoglio tutto il popolo bianconero. Il 3-2 dell’Udinese ad Anfield è un risultato di prestigio che va al di là di una semplice seconda giornata di fase a gironi di Europa League. Nella tana dei reds, dopo un primo tempo nel quale la squadra di Rodgers fa la partita e trova l’1-0 con Shelvey, i friulani pareggiano con Di Natale e prendono il largo con l’autorete di Coates e il gran gol dalla distanza di Pasquale che precede il 2-3 firmato da Suarez su bellissima punizione dal limite. Il tecnico dell’Udinese, Francesco Guidolin, descrive così l’impresa: “Tutti mi hanno fatto un regalo bellissimo, una serata magica che ci ricorderemo per tutta la vita: ora vado a godermi questa gioia dai miei figli. Sono contento per questo risultato straordinario”. Nella altro match del gruppo A l’Anzhi ha regolato agevolmente gli Young Boys con una doppietta del solito Eto’o, portandosi in vetta alla classifica del girone A alla pari dell’Udinese con 4 punti.

Trasferta completamente diversa quella che il Napoli ha perso in casa del PSV. I partenopei sono stati messi al tappeto con un secco 3-0 che non lascia spazio a tanti commenti. Il turnover stavolta non funziona e i tanti giovani messi in campo a Eindhoven non sono riusciti a dare il risultato sperato. Allo Phillips stadion il vantaggio degli olandesi arriva per un erroraccio di Rosati che consente a Lens di aprire le danze. In seguito vanno a segno Mertens e Marcelo. A nulla sono serviti gli ingressi in campo di Cavani e Pandev. Walter Mazzarri riesce a non fare drammi: “Quest’anno cercheremo di perdere meno punti possibili in campionato, questa è la linea decisa con la società. Ma questa sconfitta può far crescere i nostri giovani che sono di valore”. Il Dnipro guida a punteggio pieno la classifica del girone F dopo aver battuto in trasferta in rimonta il fanalino di coda AIK.

Tre gol sono stati determinanti, nel bene, anche per l’Inter: i nerazzurri a casa del modesto Neftci si sono imposti per 3-1, avvicinando nella maniera migliore l’attesissimo derby di domenica sera contro il Milan. Con le reti di Coutinho (splendido colpo di tacco), Obi e Livaja, la beneamata non ha mai subito l’avversario che nella ripresa è comunque riuscito a trovare il gol-bandiera con Canales. Cambiasso (ieri capitano per l’assenza di Zanetti) e compagni con il successo di giovedi comandano con il Rubin Kazan (superato il Partizan 2-0) la classifica del gruppo H; Andrea Starmaccioni è soddisfatto: “Questa è una vittoria importante soprattutto perché mi dà delle risposte che in cuor mio speravo di avere: abbiamo cambiato gli interpreti ma la qualità del gioco non ne ha risentito”.

Successo e vetta in classifica anche per la Lazio: ai capitolini per battere il Maribor è bastato un gol nel secondo tempo di Ederson (secondo gol consecutivo dopo quello siglato al Siena) e ora comandano il girone J con 4 punti. Una leadership conquistata anche in virtù del pari (1-1) tra Panathinaikos e Tottenham che hanno così dato una buona mano ai biancocelesti. Allo stadio Olimpico il risultato poteva essere più rotondo: Candreva ha colpito due legni e Hernanes si è fatto parare un penalty da Jasmin Handanovic, cugino del portiere pararigori dell’Inter. Buon sangue non mente. ECL EUROPA

Uefa Europa League 2012-13 – Fase a gironi, 2a giornata / Liverpool, Anfield Road

Liverpool-Udinese 2-3 (1-0)
LIVERPOOL: Reina; Johnson, Carragher, Coates, Robinson; Henderson (64’Gerrard), Shelvey, Allen; Downing, Borini (79′ Sterling), Assaidi (64′ Suarez). All. Rodgers.
UDINESE: Brkic; Benatia, Danilo, Domizzi; Faraoni, Badu, Pinzi (70′ Willians), Pasquale; Armero (46′ Lazzari), Pereyra; Di Natale (86′ Ranegie). All. Guidolin.
Arbitro: Johannesson (Svezia).
Reti: 23′ Shelvey, 46′ Di Natale, 70′ (aut.) Coates, 72′ Pasquale, 75′ Suarez
Ammoniti: Benatia, Pinzi, Faraoni.

Uefa Europa League 2012-13 – Fase a gironi, 2a giornata / Baku, stadio Tofig Bahramov

Neftci-Inter 1-3 (0-3)
NEFTCI: Stamenkovic; Shukurov, Yunuszade, Mitreski, Bertucci; Ramos, Sadygov; Wobay, Nurahmadov (46′ Seyidov), Flavinho; Canales. All. Hajiyev.
INTER: Handanovic; Silvestre, Cambiasso, Juan Jesus; Jonathan, Guarin (82′ Gargano), Mudingayi, Obi (64′ Ranocchia), Pereira; Coutinho (75′ Garritano), Livaja. All. Stramaccioni.
Arbitro: Blom (Olanda).
Reti: 10′ Coutinho, 30′ Obi, 42′ Livaja, 53′ Canales.
Ammoniti: Obi, Ranocchia, Pereira, Jonathan.

Uefa Europa League 2012-13 – Fase a gironi, 2a giornata / Eindhoven, Phillips Stadion

Psv-Napoli 3-0 (2-0)
NAPOLI: Rosati, Cannavaro, Fernandez, Aronica, Mesto, Donadel, Dzemaili, El Kaddouri (46′ Cavani ), Dossena (72′ Zuniga), Insigne (62′ Pandev), Vargas. All. Mazzarri
PSV EINDHOVEN: Waterman, Hutchinson, Derijck, Marcelo, Bouma, Van Bommel, Toivonen, Strootman, Narsingh, Lens, Mertens. All. Advocaat.
Arbitro: Tudor (Rom)
Reti: 19′ Lens, 41′ Mertens, 52′ Marcelo
Ammoniti: El Kaddouri, Bouma, Fernandez, Derijck, Cannavaro, Cavani, Aronica, Dossena, Mesto, Pandev.

Uefa Europa League 2012-13 – Fase a gironi, 2a giornata / Roma, stadio Olimpico

Lazio-Maribor 1-0 (0-0)
LAZIO: Bizzarri; Konko, Ciani, Dias, Cavanda; Hernanes, Cana, Gonzalez (84′ Zarate); Candreva, Floccari (92′ Kozak), Ederson (69′ Onazi). All. Petkovic
MARIBOR: Handanovic; Milec, Rajcevic, Vidovic, Mejac; Mertelj, Filipovic, Ibraimi, Cvijanovic (86′ Komazec); Tavares (61′ Mezga); Beric. All. Milanic
Arbitro: Marciniak (POL)
Rete: 62′ Ederson
Ammoniti: Tavares, Cana. Espulso Vidovic.

I risultati della seconda giornata della fase a gironi

Anzhi-Young Boys 2-0
Neftçi-Inter 1-3
Rubin-Partizan 2-0
H. Kiryat Shmona-Lione 3-4
Sparta Praga-Athletic Bilbao 3-1
Lazio-Maribor 1-0
Panathinaikos-Tottenham 1-1
Metalist-Rapid Vienna 2-0
Rosenborg-Leverkusen 0-1
Hannover-Levante 2-1
Helsingborg-Twente 2-2
Basilea-Genk 2-2
Videoton-Sporting 3-0
Liverpool-Udinese 2-3
Académica-H. Tel-Aviv 1-1
Atlético Madrid-Plzeň 1-0
Marsiglia-AEL5-1
Borussia Mönchengladbach-Fenerbahçe 2-4
Club Brugge-Marítimo 2-0
Newcastle-Bordeaux 3-0
Molde-Stoccarda 2-0
Steaua-Copenhagen 1-0
AIK-Dnipro 2-3
PSV-Napoli 3-0

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.