Istanbul in festa © 2020 LECHAMPIONS. All rights reserved.

Brusco stop per PSG e United

Lipsia e Istanbul (soprattutto la prima) non ci stanno proprio ad essere le principali indiziate all’eventuale ‘retrocessione’ in Europa League. Lo hanno fatto capire bene nella terza giornata della fase a gironi di UEFA Champions League 2020-21. Lì, con un doppio 2-1, hanno rispettivamente superato Paris Saint Germain e Manchester United muovendo passi importanti nella classifica del gruppo H. I tedeschi ora si trovano infatti al primo posto con i red devils, i turchi non sono più ultimi ma secondi a pari punti con i francesi. Il prossimo 24 novembre le nuove sfide a campi invertiti ci sveleranno se le intenzioni delle ‘sfavorite’ sono serie o se si è trattato solo di una brutta serata, dove la squadra di Tuchel ha terminato la partita addirittura in 9 per i rossi a Gueye e Kimpembe.
Due a uno è anche il risultato con cui il Barcellona ha superato a fatica la Dinamo Kiev che avrebbe meritato almeno un pari al Camp Nou. I blaugrana (in gol Messi su rigore e Piqué) mantengono così la vetta a punteggio pieno nel raggruppamento G con tre lunghezze di vantaggio sulla Juventus. I campioni d’Italia hanno riscattato il ko proprio con gli spagnoli di sette giorni fa, vincendo agevolmente in casa del Ferencvaros. E stavolta le reti di Alvaro Morata sono state tutte valide: due gol per l’ex Real e Chelsea che non sta facendo rimpiangere per niente il mancato arrivo di Luis Suarez, anzi. Finalmente un sorriso anche per Paulo Dybala subito in rete (gentile la collaborazione della difesa ungherese) appena entrato in campo nella ripresa.
Ottimo il mercoledì anche per l’altra italiana impegnata in coppa. Parliamo della Lazio che ha ottenuto un prezioso pareggio in Russia contro lo Zenit. A scacciare i fantasmi del ko e i malumori per le assenze causate dai positivi al Covid19 (su tutte quella di Immobile) ci ha pensato Felipe Caicedo. Ormai più che una garanzia il numero 20 di Simone Inzaghi entrato in campo nel secondo tempo e andato a segno a meno di 10′ dalla fine. Nel girone F i biancocelesti sono secondi solo al Borussia Dortmund che in Belgio ha ridimensionato il Club Brugge travolgendolo 3-0 con la doppietta del solito Haaland bravo ad arrotondare la rete iniziale di Hazard.
Chiudiamo con il raggruppamento E dove Chelsea e Siviglia proseguono senza intoppi il cammino verso gli ottavi di finale: prime in classifica a quota 7 e lontanissime da Rennes e Krasnodar ultime con un punticino appena.
La competizione ora si ferma per un paio di settimane e riprenderà con il quarto turno i prossimi 24 e 25 novembre. LECHAMPIONS EUROPA