Oliver Giroud (Chelsea) © 2020 LECHAMPIONS. All rights reserved.

PSG a buon rendere, Giroud a valanga

Paris Saint Germain e Oliver Giroud grandi protagonisti nella seconda serata della quinta giornata di fase a gironi di UEFA Champions League 2020-21. La squadra francese conquista la prima piazza del gruppo H restituendo al Manchester United il ko casalingo subito lo scorso 21 ottobre. Tre a uno prestigioso (ma che errore di Martial sul momentaneo 1-1!) ottenuto grazie alla doppietta di Neymar e al gol di Marquinhos. Transalpini e inglesi si giocheranno la qualificazione agli ottavi di finale insieme al Lipsia (capolista come loro a quota 9 punti, dopo il blitz per 4 a 3 a Istanbul) la prossima settimana. La squadra di Tuchel ospiterà i turchi, lo United farà visita ai tedeschi.
Tutto rimandato al sesto e ultimo turno anche il discorso passaggio del turno per la Lazio. Nel raggruppamento F infatti il big match tra Borussia Dortmund (senza Haaland) e biancocelesti è finito in parità (Immobile risponde a Guerreiro su rigore) con il ritardo in classifica dai tedeschi (ora già qualificati) che resta di una lunghezza (10 contro, 9). Ne approfitta il Club Brugge che vittorioso (facile 3-0) sullo Zenit San Pietroburgo sale a quota 7 punti e tra sette giorni proverà a fare brutti scherzi all’Olimpico. Ma alla truppa di Simone Inzaghi basterà anche il pareggio.
Era già tutto deciso nei gironi E e G (Barcellona, Juve, Chelsea e Siviglia qualificate alla fase a eliminazione diretta), a dare spettacolo e emozioni ci ha pensato però il sempreverde attaccante dei blues Giroud autore a 34 anni di un indimenticabile poker a Siviglia. Chapeau. Non era facile oscurare la 750esima marcatura di un certo Cristiano Ronaldo e lo storico debutto di Stephanie Frappart. A 36 anni la francese, a Torino per Juve-Dinamo Kiev, ha abbattuto un muro: prima donna ad arbitrare una partita di Champions League. LECHAMPIONS EUROPA