Ancelotti e Guardiola

“Meno male che in finale si partirà dallo 0-0. Ci credevano in pochi ma i giocatori sì. In questo stadio basta una piccola scintilla. Ne sanno qualcosa anche Paris Saint Germain e Chelsea“. Queste le parole di Carlo Ancelotti dopo la splendida vittoria al cardiopalma sul Manchester City che vale la finale dell’UEFA Champions League 2021-22. Ultimo atto (il quinto personale per l’allenatore italiano che ha alzato le coppe nel 2003, 2007 e 2014) raggiunto con la nona rimonta stagionale per il Real Madrid che mette in cassaforte la 17esima finale nella massima competizione europea. Da segnalare anche la decima rete di Karim Benzema in questa fase a eliminazione diretta, la quindicesima complessiva nel torneo per il bomber francese più che mai lanciato verso la conquista del Pallone d’oro. I blancos però inizialmente hanno rischiato veramente grosso di vedere la partita del prossimo 28 maggio (a Parigi) dal divano: dopo il 3-4 dei primi 90′, al Santiago Bernabeu, a poco più di 15 dal triplice fischio, è arrivato anche il gol di Mahrez. Ma, come detto, non c’è otto senza nove quindi (tra il 90′ e il 91′!) ecco la doppietta di Rodrygo (in campo dal 68′ per Kroos) che manda tutti ai supplementari. L’incubo per Pep Guardiola (“Potevamo fare il 2-0 e stavamo controllando la partita. Poi, quei due minuti…”) si materializza proprio lì: fallo di Ruben Dias su Benzema che ringrazia e dal dischetto fulmina Ederson Moraes, poi Fernandinho spedisce a lato un pallone da spingere comodamente in porta da pochi passi. Per il dramma dei citizens e l’estasi delle merengues. LECHAMPIONS EUROPA

UEFA Champions League 2021-22 – Ritorno semifinale / Madrid, stadio Santiago Bernabeu

Real Madrid-Manchester City 3-1 (dts)

REAL: Courtois, Nacho, Carvajal, Mendy, Militao (115′ Vallejo), Modric (75′ Camavinga), Kroos (68′ Rodrygo), Casemiro (75′ Asensio), Valverde, Benzema (104′ Ceballos), Vinicius (115′ Vazquez). All. Carlo Ancelotti
CITY: Ederson Moraes, Walker (72′ Zinchenko), Cancelo, Laporte, Dias, De Bruyne (72′ Gundogan), Silva, Rodri (99′ Sterling), Foden, Mahrez (85′ Fernandinho), Gabriel Jesus (78′ Grealish). All. Pep Guardiola

Arbitro: Orsato (Italia)
Reti: Rodrygo 90′ 90’+1, Benzema rig 95′; Mahrez 73′
Ammoniti: Carvajal, Militao, Modric; Laporte, Zinchenko, Sterling

©LECHAMPIONS.it. Tutti i diritti riservati/All rights reserved.

, , ,